Partita con successo la kermesse di ShorTS – Oggi presentazione della giuria del premio Mattador

Dopo il successo dell’apertura della kermesse ieri sera in Piazza Verdi seconda giornata al via per il festival del cortometraggio e delle opere prime ShorTS International Film Festival in programma fino al 10 luglio.

Si parte con la presentazione dei migliori aspiranti sceneggiatori del 6° Premio Mattador stasera, venerdì 3 luglio 2015 alle ore 17.30 al Teatro Verdi di Trieste, Sala di prima galleria.

Durante la conferenza stampa, organizzata dall’Associazione Mattador in collaborazione con il Teatro Verdi e ospitata nell’ambito dello ShorTS International Film Festival, come vuole tradizione saranno rivelati i finalisti della sezione soggetto, mentre il 17 luglio a Venezia si conosceranno i vincitori delle altre sezioni. La serata del 3 luglio proseguirà alle ore 23.00 in Piazza Verdi, nell’ambito dello ShorTS International Film Festival, con la proiezione del cortometraggio vincitore della sezione CORTO86 2014.

Alla conferenza stampa, condotta dal giornalista Pierluigi Sabatti, saranno presenti i componenti della Giuria del Premio Mattador 2015, Stefano Mordini (regista e presidente di giuria), Monica Mariani (sceneggiatrice), Alessandro Corsetti (script editor Rai Cinema), Davide Toffolo (disegnatore e illustratore), Giampaolo Smiraglia (produttore), che anticiperanno ai presenti caratteristiche e contenuti dei lavori. Interverranno, inoltre, Fabrizio Borin (docente di storia del cinema all’Università Ca’ Foscari), Gianluca Novel (Friuli Venezia Giulia Film Commission), Chiara Omero (direttore artistico ShorTS International Film Festival) e Pietro Caenazzo (presidente Associazione Mattador).

Il Premio Mattador, dedicato al giovane studente di cinema Matteo Caenazzo e rivolto a nuovi talenti dai 16 ai 30 anni, ha proposto quest’anno una novità: accanto alle sezioni già esistenti, sceneggiatura, soggetto, sceneggiatura per cortometraggio CORTO86, si è aggiunta DOLLY “Illustrare storie per il cinema”, alla migliore storia raccontata per immagini.

Alla proiezione serale del cortometraggio Bagaglio in eccesso di Mariachiara Manci, protagonisti Maria Roveran e Moisé Curia, saranno presenti la giovane regista, il coordinatore del progetto, Giulio Kirchmayr, il responsabile di Fantastificio, Michele Milossi e l’autore delle musiche originali, Aldo Betto. Il corto è prodotto da Mattador, in coproduzione con Fantastificio Film Production, Pianeta Zero, Pilgrim Film, con il supporto di Friuli Venezia Giulia Film Commission e in collaborazione con Officine Artistiche di Roma.

Alle 20 al Cinema Ariston per la sezione Nuove Impronte, opere prime in concorso verrà proettato il film di Bonifacio Angius “Perfidia” (2013), in concorso a Locarno 2014, che offre un percorso di indagine che attraversa l’idea di famiglia, di gabbia, di ossessione, di desiderio e di repressione.

In Piazza Verdi alle 23.15 per la sezione Maremetraggio sette cortometraggi provenienti dall’Italia, Ucraina, Danimarca, Austria e Germania.

Il festival è realizzato con il contributo del Ministero dei beni e della attività culturali e del turismo, della  Regione Friuli Venezia Giulia, di Turismo Fvg, del Comune di Trieste, della Fondazione CRTrieste, della Camera di Commercio di Trieste e della Fondazione Casali.

La manifestazione si avvale della collaborazione con Trieste Estate, la Provincia di Trieste, la Casa del Cinema di Trieste, il Cinema Ariston e il Teatro Verdi di Trieste. Jaguar, Bakel e Trieste Caffè sono gli official partners dell’edizione 2015.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.