Diario di bordo della conferenza stampa del 21 febbraio

MAREMETRAGGIO 2007: LA PROFONDA ONDA AZZURRA SI AVVICINA!
…e promette di essere un’onda di quelle indimenticabili, avvolgente a dir poco!
Se n’è avuto palese sentore mercoledì 21 febbraio 2007, quando nel “quartier generale” di Maremetraggio in via Pozzo del Mare, è stata ufficialmente presentata un’ anteprima dell’ottava edizione del Festival.
Un’ edizione quanto mai ricca e articolata, sempre per quella medesima volontà di cooperazione che per l’associazione è un “must” sempre rispettato. Attraverso il contatto e il dialogo con le altre realtà culturali presenti in città – ha sottolineato più volte Chiara Valenti Omero – si può sperare di crescere, e del resto Trieste con i suoi cinque festival cinematografici annuali può a buon diritto fregiarsi del titolo di “città multimediale”.
Cosa ci riserva – senza togliere suspense e anticipare sorprese saporite – il nuovo programma concretizzato da Maddalena Mayneri.
Stavolta i lungometraggi in concorso vengono presentati durante la stagione “fredda”, consentendo ai medesimi una maggiore visibilità a livello distributivo.
Le sezioni Cei, Corallino e Maremetraggio resteranno “corpus” palpitante della manifestazione: per conoscere i territori inesplorati del cinema proveniente dal centro Europa, per aiutare i più giovani ad approcciarsi al cinema, per scoprire come e cosa premiano all’estero quando si tratta di “short movies”.
Particolarmente apprezzato la scorsa estate, il Maremetraggio Village tornerà in Piazza della Borsa come microcosmo palpitante di umanità cinematografica e non; incontri e dibattiti saranno all’ordine del giorno, per tutti quelli che vogliono approfondire una visione cinematografica e anche per quelli che vogliono solo polemizzare!
Sempre attenta al nuovo e al “non esplorato”, l’ Associazione Maremetraggio invita il proprio pubblico ad interagire con lei, inventando uno slogan per l’edizione 2007! E’ un’ idea originale e simpatica, oltretutto premiata dalla presenza come ospite al week-end finale del Festival per chi dimostra più inventiva e creatività.
Altro ancora sarà da corollario, mentre di giorno in giorno cresce il lavoro e l’impegno dello staff tutto, per portare sempre più cinema sulla battigia del golfo.
Infine un brindisi “rossovivo” con spumante dolce ha suggellato l’incontro con giornalisti ed addetti ai lavori.
Appuntamento a luglio e, of course, attenti all’onda!
 
Riccardo Visintin

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.