Cinema in corsivo

Cinema in corsivo è un progetto di educazione alla visione e all’analisi dei cortometraggi destinato a bambini e ragazzi, nato nell’ambito della sezione Shorter Kids’n’Teens del festival. Unico e originale, cresce anno dopo anno con l’obiettivo di fornire occasioni di confronto e riflessione agli spettatori del futuro. Mescolando la didattica nelle scuole con iniziative educative in contesti informali (come la sala cinematografica o la sede dell’Associazione Casa del Cinema di Trieste), Cinema in corsivo favorisce l’alfabetizzazione cinematografica dei più giovani e contribuisce a far conoscere il valore estetico, narrativo, sociale e culturale del cortometraggio. 

Bambini e ragazzi, dunque, da semplici spettatori si trasformano in Selecters, cioè selezionatori dei film della sezione Shorter Kids’n’Teens, oppure in giurati della sezione stessa, e vivono una straordinaria esperienza di crescita all’insegna del cinema di qualità che dura tutto l’anno!

Per informazioni sul progetto e per conoscere le modalità di adesione, docenti, educatori e famiglie possono scrivere a shorter@maremetraggio.com. 

I Selecters

I Selecters sono bambini e ragazzi che scelgono i cortometraggi della sezione Shorter Kid’s’Teens dopo aver partecipato a un percorso di alfabetizzazione cinematografica che, sotto la guida di un media educator, aiuta a sviluppare le abilità nell’analisi di un film e nella valutazione delle sue qualità. I Selecters hanno personalità e gusti molto diversi tra loro ma un’unica grande passione: quella per il cinema bello, emozionante e capace di fare riflettere. 

Nina M., Selecter KIDS

“Fare la Selecter mi è piaciuto perché ho avuto l’occasione di esprimere la mia opinione seguendo i miei gusti e la responsabilità di votare…non è una passeggiata, eh!”

Samuel D., Selecter KIDS

“Fare il Selecter mi è piaciuto perché è stata una cosa bella da fare in gruppo, divertente ed emozionante. È stato stimolante dover prima guardare il cortometraggio e dopo condividere le mie opinioni e i sentimenti provati. Ho vissuto diverse emozioni, per esempio: felicità, comprensione, divertimento.”

Riccardo P., Selecter KIDS

“Fare il Selecter mi è piaciuto perché ho avuto l’occasione di conoscere bambini che sono diventati miei nuovi amici e di vedere tanti bei film in anteprima, confrontandomi con loro, per scegliere i migliori per il festival. È stato tutto emozionante e divertente.”

Liri V., Selecter KIDS

“Fare la Selecter mi è piaciuto perché ho potuto essere importante e ho potuto decidere per tantissimi altri bambini. Ho capito su cosa ci si bisogna basare per decidere un film. Ho potuto fare nuove amicizie e vedere le opinioni di altre persone.”

Alberto S., Selecter KIDS

“Fare il Selecter mi è piaciuto perché mi sono fatto nuovi amici, ho guardato tanti bellissimi corti e nonostante ci fosse il covid ci siamo visti dal vivo comunque. A me piacevano i corti d’animazione, infatti quasi tutti lo erano, quindi penso sia stata un’esperienza meravigliosa per uno della mia età. GRAZIE A TUTTI”

Pietro B., Selecter KIDS

“Fare il Selecter mi è piaciuto perché ho visto dei film nuovi, uno in particolare mi ha emozionato molto, e spero che possa vincere!”

Bianca B., Selecter KIDS

“Fare la Selecter è stato bello bello bello bello bello bello bello bello bello bello bello bello BELLO! Lo consiglierei a tutti i bambini e le bambine della mia età 😜😋😁

Emma T., Selecter KIDS

Fare il Selecter mi è piaciuto perché è stata un’esperienza emozionante ed ho incontrato nuovi amici che come me amano il cinema!!!!”

Giulia L., Selecter TEENS

“Essere un Selecters mi è piaciuto perché ho vissuto un’esperienza molto interessante. Mi ha entusiasmato molto vedere i cortometraggi, a volte si rideva e a volte si piangeva ma comunque sono state emozioni forti.”

Elektra B., Selecter TEENS

“Essere un Selecters mi è piaciuto perché mi ha permesso di scoprire un mondo nuovo, diverso, e senza provare questa esperienza non sarei neanche riuscita a immaginarmelo. inoltre mi ha permesso di approfondire il mondo del cinema pensando in modo diverso e fuori dagli schemi.”

Giovanni L., Selecter TEENS

“Fare il selecters mi è piaciuto perché ho svolto il mio duro lavoro avendo una compagnia fantastica, vedere i film in super anteprima è tanto emozionante anche se devo ammettere che ce ne sono stati di brutti ma anche di molto belli. In un caso mi è scesa anche una lacrimuccia… è stata un’esperienza fantastica!!”

Giulia D., Selecter TEENS

“Essere un Selecters mi è piaciuto perché ho avuto l’opportunità di guardare cortometraggi provenienti da svariate parti del mondo e rendermi conto che il cinema è una cosa che accomuna tutti, in tutte le sue forme e i suoi stili…”

Lorenzo C., Selecter TEENS

“Essere un Selecters mi è piaciuto perché i corti che abbiamo visionato sono uno più bello dell’altro e ognuno ti racconta qualcosa che non conoscevi fino ad allora o a cui non avevi pensato. E’ stata un’esperienza formidabile che mi ricorderò per sempre, il gruppo, i corti, le risate, le spiegazioni di Manuela, ognuna di esse mi ha affascinato tantissimo e oltre alla mia iniziale timidezza, ho anche imparato a capire meglio l’inglese e altre lingue perché abbiamo visionato il materiale in lingua originale. Io che vengo da Milano ho anche potuto esplorare una città bellissima.”

Caterina B., Selecter TEENS

“È stato bellissimo essere una selecter: guardando i film a volte ho riso a volte ho pianto, ma soprattutto ho imparato a sostenere sempre le mie opinioni e i miei gusti :-)”

Arturo B., Selecter TEENS

“E’ stata un’esperienza emozionante, anche se tutti avevamo opinioni e gusti diversi sono certo che i film che abbiamo scelto siano stati i migliori!”

Sebastiano M., Selecter TEENS

Essere un selezionatore comporta una bella responsabilità! Sapere che il mio giudizio sui cortometraggi ha influenzato la scelta dei film da far vedere ad altri ragazzi mi rende tanto orgoglioso. È stata un’esperienza che ricorderò!

Le Giurie

Ogni anno i migliori film della sezione Shorter Kid’s’Teens sono quelli votati dalle due giurie di bambini e ragazzi che si riuniscono durante il festival. Sono appassionati, curiosi, esigenti e il loro giudizio è molto atteso perché sono loro, dopotutto, gli spettatori del futuro! 

Cinema in corsivo nelle precedenti edizioni di ShorTS IFF