I AM BOB

Diretto ad uno dei concerti della sua iniziativa “Make Poverty History”, Bob Geldof, attivista, dio del rock e uomo d’azione per eccellenza, si ritrova confinato in un motel nel mezzo del nulla per colpa di un autista incompetente.

 

regia/director donald rice
sceneggiatura /screenplay
donald rice
fotografia/cinematographer
steven priovolos
montaggio/editing
james devlin
musica / music
pete briquette
suono / sound
dolby sr
cast / cast
bob geldof
david bamber
brian conley
maxine peake
claire rushbrook
genere /genre
fiction
formato originale/original format
hd – color
durata/running time
19’30’’
anno di produzione/year of production
2007
paese di produzione/country of production
regno unito – united kingdom
produzione/production
clockwork pictures
distribuzione/distribution
clockwork pictures

Diretto ad uno dei concerti della sua iniziativa “Make Poverty History”, Bob Geldof, attivista, dio del rock e uomo d’azione per eccellenza, si ritrova confinato in un motel nel mezzo del nulla per colpa di un autista incompetente. Scopre con orrore che il motel ospita un convegno di sosia, e che nessuno crede che lui sia il vero Bob Geldof. E proprio quando pensa che le cose non possano andar peggio, si rende conto di non essere l’unico Bob Geldof presente…

 

DONALD RICE
Donald Rice nasce ad Oxford nel 1977. Studia Storia dell’Arte all’Università di Edinburgo ed ha sempre lavorato gratis o quasi a molti lungometraggi, alcuni dei quali ha persino completato. È stato assitente di Stephen Poliakoff sul set di The Lost Prince, vincitore di un Emmy, che gli è costato dieci anni di vita. Il suo primo cortometraggio, Traffic Warden, è stato piuttosto ben accolto e gli ci sono voluti soltanto altri tre anni per girarne un altro, I am Bob. Attualmente lavora ad un lungometraggio, l’adattamento del romanzo Cheerful Weather for the Wedding di Julia Strachey, e ad una moderna commedia per gli Ealing studios.

2007 I am Bob (corto, short); 2004 Traffic Warden (corto, short)

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.