“Un bacio” il film di Ivan Cotroneo al cinema Nazionale


un bacio

 

Non si è ancora spenta l’ondata di entusiasmo ed affetto che ha accolto l’anteprima nazionale del film lo scorso 29 marzo a Udine, e Ivan Cotroneo è di nuovo in regione per accompagnare il suo nuovo film “Un Bacio” in 4 serate di incontri col pubblico in sala.

Tre appuntamenti erano già in agenda: mercoledì 6 aprile a Cinemazero di Pordenone, giovedì 7 aprile al Kinemax di Gorizia, sabato 9 aprile al cinema Miotto di Spilimbergo.

Una quarta data si è aggiunta nelle ultime ore: venerdì 8 aprile, alle ore 20.30 al cinema Nazionale, Ivan Cotroneo, insieme ai bravissimi interpreti Valentina Romani (in città per le riprese della fiction “La verità di Anna” scritta da Carlo Lucarelli) e Rimau Grillo Ritzberger (giovane esordiente di Gradisca), incontrerà il pubblico di Trieste.

“Un Bacio” è la storia di Lorenzo, Blu e Antonio, tre sedicenni che hanno molte cose in comune: frequentano la stessa classe nello stesso liceo in una piccola città del nordest, hanno ciascuno una famiglia che li ama, e tutti e tre, anche se per motivi differenti, finiscono col venire isolati dagli altri coetanei…

«Ho pensato continuamente ai ragazzi e al loro universo mentre scrivevo, e poi mentre dirigevo e montavo “Un Bacio”» ha dichiarato il regista.

Tratto dall’omonimo romanzo che Cotroneo ha pubblicato nel 2010, e che Bompiani ha appena ristampato, “Un Bacio” vede scintillare nella colonna sonora il brano Hurts di Mika, il cui videoclip è stato girato anch’esso a Udine.

«È stato straordinario – commenta lo stesso Mika – scoprire come le parole della mia canzone fossero perfette per il film: una storia di esperienze di crescita, di ricerca della propria identità e degli ostacoli che si incontrano, delle discriminazioni che si subiscono».

Prodotto da Indigo Film e Titanus con Rai Cinema, e con il sostegno di FVG Film Commission, “Un Bacio” è distribuito da Lucky Red, e gode del patrocinio del Garante per i Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza.

Tre sedicenni, molti sorrisi, qualche lacrima e un hashtag, #lamiciziatisalva, che cristallizza tutta la filosofia del film: non resta che sedersi in sala e diventare amici di Lorenzo, Blu e Antonio!

01318 rid