“Un bacio” il film di Ivan Cotroneo al cinema Nazionale

un bacio

 

Non si è ancora spenta l’ondata di entusiasmo ed affetto che ha accolto l’anteprima nazionale del film lo scorso 29 marzo a Udine, e Ivan Cotroneo è di nuovo in regione per accompagnare il suo nuovo film “Un Bacio” in 4 serate di incontri col pubblico in sala.

Tre appuntamenti erano già in agenda: mercoledì 6 aprile a Cinemazero di Pordenone, giovedì 7 aprile al Kinemax di Gorizia, sabato 9 aprile al cinema Miotto di Spilimbergo.

Una quarta data si è aggiunta nelle ultime ore: venerdì 8 aprile, alle ore 20.30 al cinema Nazionale, Ivan Cotroneo, insieme ai bravissimi interpreti Valentina Romani (in città per le riprese della fiction “La verità di Anna” scritta da Carlo Lucarelli) e Rimau Grillo Ritzberger (giovane esordiente di Gradisca), incontrerà il pubblico di Trieste.

“Un Bacio” è la storia di Lorenzo, Blu e Antonio, tre sedicenni che hanno molte cose in comune: frequentano la stessa classe nello stesso liceo in una piccola città del nordest, hanno ciascuno una famiglia che li ama, e tutti e tre, anche se per motivi differenti, finiscono col venire isolati dagli altri coetanei…

«Ho pensato continuamente ai ragazzi e al loro universo mentre scrivevo, e poi mentre dirigevo e montavo “Un Bacio”» ha dichiarato il regista.

Tratto dall’omonimo romanzo che Cotroneo ha pubblicato nel 2010, e che Bompiani ha appena ristampato, “Un Bacio” vede scintillare nella colonna sonora il brano Hurts di Mika, il cui videoclip è stato girato anch’esso a Udine.

«È stato straordinario – commenta lo stesso Mika – scoprire come le parole della mia canzone fossero perfette per il film: una storia di esperienze di crescita, di ricerca della propria identità e degli ostacoli che si incontrano, delle discriminazioni che si subiscono».

Prodotto da Indigo Film e Titanus con Rai Cinema, e con il sostegno di FVG Film Commission, “Un Bacio” è distribuito da Lucky Red, e gode del patrocinio del Garante per i Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza.

Tre sedicenni, molti sorrisi, qualche lacrima e un hashtag, #lamiciziatisalva, che cristallizza tutta la filosofia del film: non resta che sedersi in sala e diventare amici di Lorenzo, Blu e Antonio!

01318 rid

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.