MATER NATURA


Napoli, la sua realtà folle e amara. Desiderio, un trans molto avvenente, si innamora perdutamente di Andrea, un bellissimo ragazzo che gestisce un autolavaggio e sogna di poter cambiare completamente vita per potergli vivere accanto. La realtà invece, si rivela piena di ostacoli: i genitori la rifiutano…


MATER NATURA

regia/director massimo andrei
soggetto/subject
massimo andrei
sceneggiatura /screenplay
massimo andrei, silvia ranfagni
fotografia/cinematographer
vladan radovic
montaggio/editing
shara spinella
scene / scene design
carlo de marino, luca servino
costumi / costume design
giovanni addante
musica / music
lino cannavacciuolo
cast/cast
maria pia calzone, valerio foglia manzillo, enzo moscato, vladimir luxuria
genere / genre
commedia
formato originale/original format
35 mm – color
durata/running time
90’
paese di produzione/country of production
italia / italy
produzione/production
umbero massa per kubla khan
distribuzione/distribution
istituto luce

Napoli, la sua realtà folle e amara. Desiderio, un trans molto avvenente, si innamora perdutamente di Andrea, un bellissimo ragazzo che gestisce un autolavaggio e sogna di poter cambiare completamente vita per potergli vivere accanto. La realtà invece, si rivela piena di ostacoli: i genitori la rifiutano e il bellissimo Andrea non è un uomo libero. La sua nuova famiglia sarà quindi quella formata dalle amiche trans….o quasi: Massimino, Europa, Suegno e Vera Vuman che intanto progettano di allontanarsi dalla città per aprire alle falde del Vesuvio un centro di agricoltura biologica, che dovrà servire anche e soprattutto come consultorio psicologico per uomini in crisi. L’amore per la natura coniugato al loro saper ascoltare. Una storia di dignità e di riscatto sociale, che appartiene a tutti e nella quale gli eventi tragicamente rappresentano l’intellettualità del destino che cambierà il corso della vita di Desiderio e di tutti i suoi amici…

MASSIMO ANDREI

Autore e regista. Si forma e lavora prevalentemente in teatro, dove è diretto da registi quali G. Corbelli, A. Calende, P. Sepe, C. Giuffrè. Nel ’94 approda alla Nuova Drammaturgia Napoletana. Ha fatto parte della compagnia teatrale di Vincenzo Salemme, diretto dal quale ha recitato nel film “Amore a prima vista” e “Volesse il cielo!”. In teatro è stato autore di numerosi spettacoli e cabaret. Ha scritto diretto, interpretato per la RAI sceneggiati radiofonici, in tv è stato attore in numerose fiction. Ha collaborato ai testi della trasmissione “Chiambretti c’è”. E anche autore di testi per musiche per Peppe Barra e di testi di canzoni con musiche di Nicola Piovani, Lino Cannavacciuolo e Germano Mazzocchetti. “Mater Natura” è il suo primo lungometraggio.

2005 Mater Natura (lungometraggio, feature)