Ritorna sul grande schermo a Trieste “Zoran, il mio nipote scemo”

MERCOLEDÌ 15 GENNAIO AL MIELA PRESENTATO DAL REGISTA MATTEO OLEOTTO PER LA RASSEGNA “FILM OUTLET”

 Zoran-il-mio-nipote-scemo

Prosegue nel mese di gennaio al Teatro Miela la programmazione di FILM OUTLET, rassegna cinematografica di film in lingua originale, seconde visioni e cult-movies organizzata da Bonawentura e La Cappella Underground in collaborazione con l’associazione Casa del Cinema di Trieste.

Mercoledì 15 gennaio alle ore 19 e 21.30, in collaborazione con Alpe Adria cinema – Trieste Film Festival e Maremetraggio, appuntamento con il film sorpresa dell’autunno, ZORAN, IL MIO NIPOTE SCEMO (Italia/Slovenia, 2013), opera prima del goriziano Matteo Oleotto, vincitore alla 70a Mostra di Venezia del Premio del Pubblico alla Settimana della Critica. Nel cast, Giuseppe Battiston, Teco Celio, Rok Presnikar, Marjuta Slamic, Roberto Citran, Ariella Reggio, Riccardo Maranzana. Il regista Matteo Oleotto sarà ospite della serata e incontrerà il pubblico alle ore 20.45, al termine della proiezione delle 19 e prima della replica delle 21.30.

Prodotto da Igor Prinčič per la società goriziana Transmedia con la slovena Staragara e distribuito dalla Tucker Film, “Zoran, il mio nipote scemo” racconta di Paolo Bressan, un quarantenne alla deriva, cinico e misantropo, professionista del gomito alzato ma anche della menzogna compulsiva, che lavora di malavoglia in una mensa per anziani e insegue senza successo l’idea di riconquistare Stefania, la sua ex moglie. Ma le cose cambiano con l’entrata in scena di Zoran, un quindicenne occhialuto lasciatogli in “eredità” da una lontana parente slovena, che parla in modo strano e sembra anche un po’ ritardato.

Solo quando si accorge che suo nipote Zoran è un vero fenomeno a lanciare le freccette, si ricrede. Ogni anno si svolgono i campionati mondiali di freccette con un montepremi di 60 mila euro e Paolo non ha nessuna intenzione di lasciarsi scappare questa opportunità: Grazie a Zoran comincia a pensare di poter fare finalmente centro nella sua vita… Ci riuscirà? Una cosa è certa: Paolo s’è svegliato da un letargo che durava da sempre e ha iniziato a inseguire un riscatto personale. Ma Paolo l’inaffidabile, Paolo l’insopportabile, Paolo l’alcolista, prima di vincere qualsiasi gara di freccette, sarà in grado di sconfiggere se stesso?

Con oltre 100mila spettatori all’attivo, più di 50 presentazioni dal vivo in tutta Italia e numerose partecipazioni a festival in Europa, dalla Germania alla Lituania, la commedia cult “Zoran, il mio nipote scemo” si è imposta come uno dei più significativi e originali casi cinematografici del 2013, grazie anche ad un elenco di riconoscimenti e premi che continua a crescere: oltre a Venezia e Portorose, i più recenti sono il premio del pubblico al Festival di Tarragona in Spagna, e la vittoria al Sulmonacinema Film Festival.

 

Organizzazione | Info:

Bonawentura | Teatro Miela

Piazza Duca degli Abruzzi n. 3 | 34132 Trieste tel 040 365119 www.miela.it | [email protected]

 

La Cappella Underground

Piazza Duca degli Abruzzi n. 3 | 34132 Trieste tel 040 3220551 www.lacappellaundergroung.org [email protected]

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.