A Maremetraggio 2010 animazione e corti da tutto il mondo

Per l’undicesima edizione del festival una selezione di 85 corti europei ed extraeuropei, con un ampio spazio dedicato all’animazione. Per la migliore opera in concorso in palio 10.000 euro.

Tanti corti, sempre più internazionali, in concorso a Maremetraggio 2010. Per l’ undicesima edizione saranno 85 le opere in concorso per aggiudicarsi il premio Enel, che destinerà 10.000 euro al migliore lavoro della selezione.

Tra i cortometraggi in gara anteprime italiane ed europee, tanta animazione, ben 18 opere, e molti i Paesi rappresentati: oltre ai 17 lavori di registi italiani e alle tante pellicole europee, spazio anche per Canada, Argentina, Australia, Nuova Zelanda, Filippine, Israele, Palestina, Messico e Stati Uniti, per un giro del mondo all’insegna del cinema breve.

In aggiunta al premio più ambito, ci saranno anche numerosi altri riconoscimenti: il “Shop & Play Città Fiera” al migliore corto italiano, il “242movietv” al miglior regista (2.000 euro), il “Green Spirit”, in collaborazione con Electrolux, al miglior corto sul tema della sostenibilità ambientale, il “Trudi” alla migliore animazione, il premio del pubblico “Zacapa” e il premio “Associazione montatori” al miglior montaggio italiano.

Un riconoscimento speciale, il premio CEI di 3.000 euro, sarà riservato infine a uno dei 12 lavori selezionati quest’anno tra quelli provenienti dai Paesi dell’Iniziativa Centro Europea (Albania, Austria, Bielorussia, Bosnia ed Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Ungheria, Italia, Macedonia, Moldavia, Polonia, Romania, Serbia e Montenegro, Slovacchia, Slovenia, Ucraina).

Per il pubblico di Maremetraggio il festival sarà un’occasione per vedere sul grande schermo cortometraggi mai proiettati in Italia e pluripremiate chicche del cinema breve, come il vincitore dell’Oscar per l’animazione 2010, il francese Logorama. Per i cinefili, e non solo per loro, l’appuntamento con Maremetraggio è dal 25 giugno al 3 luglio, a Trieste.

 

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.