Ammore e Malavita

Manetti Bros.

Italia / Italy 2016, 134’

Napoli. Ciro è un temuto killer. Insieme a Rosario è una delle due “tigri” al servizio di don Vincenzo, o’ re do pesce, e della sua astuta moglie, donna Maria. Fatima è una sognatrice, una giovane infermiera. Due mondi in apparenza così distanti, ma destinati a incontrarsi, di nuovo. Una notte Fatima si trova nel posto sbagliato nel momento sbagliato. A Ciro viene dato l’incarico di sbarazzarsi di quella ragazza che ha visto troppo. Ma le cose non vanno come previsto: i due si trovano faccia a faccia, si riconoscono e riscoprono, l’uno nell’altra, l’amore mai dimenticato della loro adolescenza.


Naples. Ciro is a feared killer. Along with Rosario, he is one of the two “tigers” at the service of Don Vincenzo, o re do pesce, and his astute wife, Donna Maria. Fatima is a dreamer. A young nurse. Two worlds that are apparently distant but fated to collide. One night Fatima finds herself in the wrong place at the wrong time. Ciro is given the job of getting rid of the girl who has seen too much. But things don’t go as planned. The two end up face to face, recognize each other and rediscover, one in the other, the never forgotten love of their adolescence.

sceneggiatura / screenplay:

Michelangelo La Neve, Manetti Bros.

fotografia / cinematographer:

Francesca Amitrano

montaggio / editing:

Federico Maria Maneschi

musica / music:

Pivio & Aldo de Scalzi

suono / sound:

Lavinia Burchieri

costumi / costume designer:

Daniela Salernitano

scenografia / set decoration:

Noemi Marchica

cast:

Giampaolo Morelli, Serena Rossi, Claudia Gerini, Carlo Buccirosso, Raiz

genere / genre:

Fiction

produzione / production:

Madeleine, Manetti Bros. Film, Rai Cinema

distribuzione / distribution:

01 Distribution

L’arrivo di Wang

Manetti Bros.

Italia / Italy 2011, 81’

Gaia, un’interprete, viene chiamata per una traduzione urgentissima e segretissima. Si troverà di fronte Curti, un agente privo di scrupoli, che deve interrogare un fantomatico signor Wang. Ma l’interrogatorio avviene al buio e Gaia non riesce a tradurre bene. Quando la luce viene accesa Gaia scoprirà perché l’identità del signor Wang veniva tenuta segreta.


Gaia, an interpreter, is called for a very urgent and very secret translation. She will find herself face to face with Curti, an unscrupulous agent, who has to question an elusive Mr. Wang. But the interrogation takes place in the dark and Gaia can not well translate. When the light turns on, Gaia will find out why Mr. Wang’s identity was kept secret.

sceneggiatura / screenplay:

Manetti Bros.

fotografia / cinematographer:

Alessandro Chiodo

montaggio / editing:

Federico Maria Maneschi

musica / music:

Pivio & Aldo de Scalzi

suono / sound:

Sandro Rossi

costumi / costume designer:

Patrizia Mazzon

scenografia / set decoration:

Noemi Marchica

cast:

Ennio Fantastichini, Francesca Cuttica, Juliet Esey Joseph, Li Yong

genere / genre:

Fiction

produzione / production:

Manetti Bros. Film, Rai Cinema

distribuzione / distribution:

Iris Film, Dania Film, Pepito Produzioni, Surf Film

Piano 17

Manetti Bros.

Italia / Italy 2005, 105’

Mancini deve posizionare una bomba all’interno della direzione generale di una grande banca per distruggere alcuni importanti documenti scomodi ad un losco committente. Camuffato da uomo delle pulizie e con la bomba innescata da un timer, rimane però bloccato in ascensore insieme a due ignari impiegati.


Mancini has to place a bomb inside the general management of a bank in order to destroy some important documents which are thorny to a shady client. Disguised as a cleaning man and with the bomb triggered by a timer, he remains stuck in the elevator together with to unaware employees.

sceneggiatura / screenplay:

Manetti Bros., Giampaolo Morelli, Anatole Pierre Fuksas

fotografia / cinematographer:

Fabio Amadei

montaggio / editing:

Federico Maneschi

musica / music:

Pivio & Aldo de Scalzi

suono / sound:

Alessandro Bianchi, Alessandro Molaioli

costumi / costume designer:

Cinzia Luchetti

scenografia / set decoration:

Chiara Salviucci

cast:

Giampaolo Morelli, Elisabetta Rocchetti, Enrico Silvestrin, Giuseppe Soleri, Antonino Iuorio, Massimo Ghini

genere / genre:

Fiction

produzione / production:

Gamp Produzioni

distribuzione / distribution:

Moviemax

Song ‘e Napule

Manetti Bros.

Italia / Italy 2013, 114’

Paco, diplomato al conservatorio, è un pianista di razza ma disoccupato. Non riuscendo a trovare un lavoro che sia nelle sue corde, viene raccomandato al Questore Vitali. Presto, si ritrova agente della Polizia di Stato e, per la sua totale inettitudine, viene relegato a compiere servizio presso il deposito giudiziario. Un giorno si imbatte nel commissario Cammarota, che coinvolge Paco in una delicata operazione di polizia volta a rintracciare l’inafferrabile e sanguinario O’ Fantasma.


Paco, a graduate from the conservatory, is a talented but unemployed pianist. No able find a job that suits him, he is recommended to Questore Vitali. Soon, he finds himself as an agent of the police and, due to his total ineptitude, he is relegated to serving at the judicial deposit. One day he runs into commissioner Cammarota, which involves Paco in a delicate police operation aimed at tracing the elusive and bloody Camorra boss O’ Fantasma.

sceneggiatura / screenplay:

Manetti Bros., Michelangelo La Neve

fotografia / cinematographer:

Francesca Amitrano

montaggio / editing:

Federico Maria Maneschi

musica / music:

Pivio & Aldo de Scalzi

suono / sound:

Simone Costantino

costumi / costume designer:

Daniela Salernitano

scenografia / set decoration:

Noemi Marchica

cast:

Alessandro Roja, Giampaolo Morelli, Serena Rossi, Paolo Sassanelli, Carlo Buccirosso, Peppe Servillo

genere / genre:

Fiction

produzione / production:

Devon Cinematografica, Rai Cinema

distribuzione / distribution:

Microcinema

Viale Giorgio Morandi

Giovanni Piperno, Tor Sapienza Film Lab

Italia / Italy 2017, 55’

A Gabriele piace Azzurra, ma è molto timido; per fortuna Azzurra è sveglia e ci pensa lei ad organizzare il primo appuntamento. Christian ha 21 anni e Valentina 17. Stanno insieme, ma lui è disoccupato e il padre di lei non lo vede di buon occhio. Giulia vuole fare una torta al cardamomo per il compleanno di suo padre. Ma a Tor Sapienza il cardamomo va a ruba. Ce la farà?


Gabriele likes Azzurra, but he is very shy; luckily, Azzurra is very smart, and takes care of organizing their first date. Christian is 21 and Valentina is 17. They are a couple, but he is unemployed and Valentina’s father does not look kindly upon him. Giulia wants to prepare a cardamom cake for her father’s birthday. But in Tor Sapienza cardamom sells like hot cakes. Will she make it?

sceneggiatura / screenplay:

Valentina Mazzarella, Christian Benigni, Elisa di Giuliano, Gabriele Fazi, Giulia Mazzarella, Azzurra Di Giuliano, Pier Paolo Piciarelli, Giovanni Piperno

fotografia / cinematographer:

Giovanni Piperno, Sandro Chessa

montaggio / editing:

Paolo Petrucci

musica / music:

Marco Vidino

cast:

ChristianBenigni, Valentina Mazzarella, Adamo Dionisi, Gabriele Fazi, Azzurra di Giuliano, Elisa di Giuliano, Giulia Mazzarella, Laura di Pascasio

genere / genre:

Documentario / Documentary

produzione / production:

Kino Produzioni

Tumaranké

Re-Future Project

Italia / Italy 2018, 48’

Tumaranké è una parola della lingua bambara che definisce “chi si mette in viaggio alla ricerca di un futuro migliore”. I giovani “viaggiatori” sono i protagonisti di questo documentario. Sono minori, sono soli e arrivati da poco in Italia.


Tumaranké is a word of the Bambara language that defines “those who set out on a journey in search of a better future”. Young “travelers” are the protagonists of this documentary. They are minors, they are alone and have just arrived in Italy.

montaggio / editing:

Marta Tagliavia, Edoardo Morabito

musica / music:

Giulia Tagliavia

genere / genre:

Documentario / Documentary

produzione / production:

Dugong Films

Rabbia furiosa – Er Canaro

Sergio Stivaletti

Italia / Italy 2018, 116’

Fabio ha appena scontato otto mesi di galera per un crimine che non ha commesso, al posto di Claudio, un suo amico ex pugile, un delinquente di piccolo calibro che ambisce a diventare il boss del Mandrione (quartiere periferico romano). Claudio ha una personalità bipolare che lo porta a volte ad agire con estrema cattiveria nei confronti di Fabio che sembra subire senza reagire. Ma un giorno Fabio, non potendo più sopportare, deciderà un giorno di attuare la sua terribile vendetta…


Fabio has just served eight months in jail for a crime he did not commit, instead of his friend Claudio, a small calibre criminal who wants to become the boss of Mandrione (Roman suburb). Claudio has a bipolar personality that sometimes leads him to act with extreme cruelty towards Fabio, who seems to suffer without reacting. But one day Fabio, unable to bear anymore, decides to carry out his terrible revenge…

sceneggiatura / screenplay:

Antonio Lusci, Sergio Stivaletti, Antonio Tentori

fotografia / cinematographer:

Francesco Ciccone

montaggio / editing:

Alfredo Orlandi, Crescenzo Mazza

musica / music:

Maurizio Abeni

suono / sound:

Davide Gaudenzi, Giuseppe Manfrè

costumi / costume designer:

Francesco Bureca

scenografia / set decoration:

Sergio Stivaletti, Tonino Di Giovanni

cast:

Riccardo de Filippis, Romina Mondello, Virgilio Olivari, Gianni Franco

genere / genre:

Fiction

produzione, distribuzione / production, distribution:

Apocalypsis Srl

Riccardo va all’inferno

Roberta Torre

Italia / Italy 2017, 91’

In un Fantastico Regno alle porte di una città di nome Roma, vive in un decadente Castello la Nobile Famiglia Mancini, che gestisce un florido traffico di droga e di malaffare. Qui, Riccardo Mancini è da sempre in lotta con i fratelli per la supremazia e il comando della famiglia, dominata dagli uomini ma retta nell’ombra dalla potente Regina Madre, grande tessitrice di equilibri perversi: un tragico e oscuro incidente l’ha reso zoppo e storpio fin dalla tenera età, minando fortemente la sua salute mentale e obbligandolo a trascorrere anni in un ospedale psichiatrico.


In a Fantastic Kingdom on the outskirts of a city named Rome, the Noble Family Mancini lives in a decadent Castle. They manage a thriving trade of drug and crime. Riccardo Mancini has always been fighting with his brothers for the supremacy and the control of the family, dominated by men but ruled by the powerful Queen Mother, a great weaver of perverse equilibrium: a tragic and unclear incident at early age made him lame and crippled, and undermined his mental health, forcing him to spend years in a psychiatric hospital.

sceneggiatura / screenplay:

Roberta Torre, Valerio Bariletti

fotografia / cinematographer:

Matteo Cocco

montaggio / editing:

Giogiò Franchini

musica / music:

Mauro Pagani

suono / sound:

Filippo Porcari

costumi / costume designer:

Massimo Cantini Parrini

scenografia / set decoration:

Luca Servino

cast:

Massimo Ranieri, Sonia Bergamasco, Silvia Gallerano, Ivan Franek, Silvia Calderoni, Teodoro Giambranco

genere / genre:

Fiction

produzione / production:

Agidi, Rosebud

distribuzione / distribution:

Medusa Film

RIP

Albert Pintó, Caye Casas

Spagna / Spain 2017, 16′

In un piccolo villaggio una donna prepara il funerale del marito con la massima cura: vuole che tutto vada secondo i piani, poiché per lei è molto importante fare una buona impressione davanti ai suoi ospiti.


In a small village a woman prepares the funeral of her husband with utmost care: she wants everything to go according to plan, since for her it is very important to give a good impression to the guests.

sceneggiatura / screenplay:

Albert Pintó, Caye Casas

fotografia / cinematographer:

Andreu Adam Rubiralta

montaggio / editing:

Pau Morell

musica / music:

Dani Trujillo

suono / sound:

Xavier Saucedo

costumi / costume designer:

Marina Díaz

cast:

Josep Maria Riera, Itziar Castro, Angelina Fusalba

genere / genre:

Fiction

produzione / production:

Alhena Production

Ringo Rocket Star and his song for Yuri Gagarin

René Nuijens

Paesi Bassi / The Netherlands 2017, 10′

Ringo Rocket Star and His Song For Yuri Gagarin è un cortometraggio tragicomico su un ragazzo zingaro che pensa di poter diventare famoso scrivendo una canzone per il primo uomo nello spazio: Yuri Gagarin.


Ringo Rocket Star and His Song For Yuri Gagarin is a tragicomic short film about a gipsy guy who think he can be famous by writing a song for the first man in space: Yuri Gagarin.

sceneggiatura / screenplay:

René Nuijens

fotografia / cinematographer:

Obrad Kokotović

montaggio / editing:

Will Judge

musica / music:

Janja Lončar

suono / sound:

Aleksandar Bojčić

cast:

Nesim Hrvanović, Ana Radosavljević, Mirveta Stanojlović, Babus Jašarovski, Miloš Živanović, Bora Nenić, Milanka Finč

genere / genre:

Fiction, Animazione / Fiction, Animation

produzione / production:

Stanković & Sinovi