MAREMETRAGGIO PORTA IN GRECIA IL CINEMA IN CORTO ITALIANO

Dopo il focus dedicato alla Grecia, il 25 settembre il festival triestino presenterà al Drama Film Festival, la più importante manifestazione greca dedicata al cortometraggio, una selezione di corti italiani targati Maremetraggio 2009.

Dopo il focus che la decima edizione del festival Maremetraggio, in collaborazione con la Fondazione ellenica di cultura, ha dedicato alla cinematografia ellenica, con la proiezione a Trieste in anteprima nazionale del film “El Greco” di Yannis Smaragdis, sarà il cinema italiano targato Maremetraggio a sbarcare in Grecia. Il 25 settembre, infatti, all’interno del Drama Film Festival, la più importante manifestazione greca dedicata al cortometraggio, un evento ad hoc sarà riservato alla proiezione di alcuni tra i migliori corti italiani dell’edizione 2009 della kermesse triestina.
Proprio come per la Serbia nel 2007 e la Romania nel 2008, anche questa trasferta ellenica del festival Maremetraggio sarà l’occasione per fare conoscere al pubblico greco alcuni tra i più promettenti filmmakers emergenti italiani, attraverso 100 minuti di cinema in corto.
Otto i cortometraggi in programma per questo focus dedicato all’Italia: “Alice”, di Stefano Anselmi, una riflessione sui labili confini tra follia e normalità, “Veglia”, di Michele Rho, che racconta i mille risvolti di una notte insonne, “Bab al samah”, di Francesco Sperandeo, storia di riscatto da una vita di umiliazioni. E ancora “Francois”, di Dario Gorini e Iacopo Zanon, che segue le conversazioni di tre coppie al tavolo di un ristorante, “Il cuore all’improvviso”, di Catherine McGilvray, che narra con delicatezza la perdita dell’innocenza infantile e “Ogni giorno”, di Francesco Felli, che s’insinua nel mondo di un malato di Alzheimer. Non potevano mancare infine “Il torneo”, di Michele Alhaique, storia di un gruppo di ragazzi disagiati che inseguono un sogno che si è aggiudicata il premio Maremetraggio 2009 al miglior corto italiano e “Il prigioniero”, del triestino Davide Del Degan, vincitore del premio del pubblico 35mm.it dell’edizione 2009 del festival giuliano.

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.