UN’ALTRA GIORNATA RICCA DI SPETTATORI DI EMOZIONI

Domenica 1 luglio alle 11.00, il Maremetraggio Village si è riempito di curiosi e appassionati di cinema per assistere all’ incontro dal titolo Serbia ieri, oggi e domani organizzato in collaborazione con il Comune di Trieste

All’ incontro erano presenti il regista Dušan Milić, l’ Ambasciatore Italiano in Serbia Alessandro Merola e il critico cinematografico Maurizio Cabona che ha moderato il dibattito.
Le proiezioni serali hanno preso il via alle 20.00 al cinema Ariston con la prima parte della retrospettiva dal titolo “Mandela Boys. I corti della Nazione Arcobaleno”. Sei i corti in programma, e tutti molto interessanti i temi trattati dai bravi registi sudafricani. La rassegna, organizzata dall’ Associazione Culturale 3E-medi@ in collaborazione con numerose realtà cinematografiche italiane, continuerà questa sera.
E’ seguito alle 21.30, per la sezione Ippocampo, il film d’esordio di Giacomo Martelli “In Ascolto” con Michael Parks e Maya Sansa.
Alle 21.30 al cinema estivo Giardino Pubblico sono iniziate le proiezioni dei corti della sezione Maremetraggio. Tante le tematiche affrontate, dal descrizione di un mondo immaginario in formato musical del tedesco “Knospen Wollen Explodieren” di Petra Schroder, alla storia di un primo giovane amore polacco in “Porno” di Jan Wagner per finire in un laboratorio di esperimenti su un topolino che sfoglia le riviste in “Carlitopolis” di Luis Nieto.
Più profondi i temi affrontati dai registi italiani: un’ illusione infantile di riavvicinarsi al padre scomparso in “Purchè lo senta sepolto” di Gianclaudio Cappai al tema del rispetto per i meno fortunati in “Sotto le foglie” di Stefano Chiodini con i bravi Valerio Mastandrea e Cecilia Dazzi.
Al termine dei corti, la regista Mariantonia Avati, insieme alla simpatica Chiara Sani, ha salutato il numeroso pubblico presente in sala e ha introdotto la proiezione della sua opera d’esordio “Per non dimenticarti
0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.