IL CIELO DELLA DOMENICA

REGIA / DIRECTOR ERMES DI SALVIA
SCENEGGIATURA / SCREENPLAY
MICHELE SANTERAMO con la collaborazione di ERMES DI SALVIA e ANNA GIULIA D’ONGHIA
FOTOGRAFIA / CINEMATOGRAPHER
FEDERICO ANNICCHIARICO
MONTAGGIO / EDITING
SERGIO RECCHIA
SUONO / SOUND
DOLBY SR
CAST / CAST
MICHELE SINISI, PINUCCIO SINISI, ANTONIO IANDOLO, LORENZO D’ARMENTO
GENERE / GENRE
FICTION
FORMATO ORIGINALE / ORIGINAL FORMAT
HD – COLOR
DURATA / RUNNING TIME
14’
ANNO DI PRODUZIONE / YEAR OF PRODUCTION
2009
PAESE DI PRODUZIONE / COUNTRY OF PRODUCTION
ITALIA – ITALY
PRODUZIONE / PRODUCTION
ANNA GIULIA D’ONGHIA, ERMES DI SALVIA / ZEROTTANTA ASS. CULT.
DISTRIBUZIONE / DISTRIBUTION
ANNA GIULIA D’ONGHIA, ERMES DI SALVIA / ZEROTTANTA ASS. CULT.

La storia di Franco è banale: perde il lavoro nel cantiere e non può permetterselo. Michele, suo fratello minore, non fa nulla per aiutarlo o per aiutarsi. Poi c’è un padre che attende. Cosa? Non è dato saperlo.
Franco è stanco di essere banale e decide di fare il salto, decide di non essere più ramo secco. Compra la gru, si mette in proprio. E vissero tutti felici e contenti… Questo sarebbe stato lo scopo di Franco, lo stesso di Michele. Lo stesso di un padre, che immobile attende.

Franco’s story is an ordinary one: he loses his job on a construction site, and it’s the last thing he needs. Michele, his younger brother, does nothing to help him, or help himself, for that matter. And, there’s a father waiting. What for? Who knows…
Franco is tired of being an ordinary man, and decides to make a change; he wants to stop being useless. So he buys a crane and starts his own business. And they all lived happily ever after… This was supposed to be Franco’s goal, as well as Michele’s. A goal shared by their father too, who stands still, waiting.

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.