Il pitching è uno strumento utilizzato da sceneggiatori e registi per raccontare le loro storie in un lasso di tempo limitato. Nell’industria cinematografica viene impiegato in varie circostanze (ad esempio per attirare l’attenzione di un produttore, per parlare con la troupe o con enti finanziatori). Nonostante il pitching abbia i suoi limiti, consente agli uditori di intuire l’argomento del progetto e di capire se sentono una connessione con esso, attraverso la scelta delle parole, il focus, le emozioni vissute dall’oratore.

In collaborazione con il Centro Nazionale del Cortometraggio ed avvalendosi del supporto formativo di Massimiliano Nardulli (esperto nell’ambito della formazione e realizzazione di strategie di sceneggiature e script advisor per importanti realtà, nazionali ed internazionali, sia nel campo del corto che del lungometraggio) che sarà coadiuvato da Giovanni Vanoli (script advisor e consulente alla regia per diversi cortometraggi, nonché collaboratore di Mediaset, uno dei principali broadcaster italiani), ShorTS International Film Festival presenta quest’anno la quarta edizione di ShorTS Pitching Training. Un workshop intensivo per fornire ai partecipanti gli strumenti necessari alla creazione di un pitch che sia efficace e persuasivo. È rivolto principalmente a giovani registi che hanno in cantiere un cortometraggio che, dopo un percorso di formazione di 48 ore, articolato sia su incontri in plenaria che one-to-one, avranno modo di presentare il loro progetto ad alcuni importanti case di distribuzione, sia a livello nazionale che internazionale. Il workshop, dopo una fase preliminare di supporto alla sceneggiatura, si terrà dal 2 al 4 luglio, in modalità online, con la parte della formazione che si svolgerà attraverso meeting privati sulla piattaforma Zoom.

Per lo ShorTS Pitching Training 2021 sono stati selezionati cinque progetti provenienti da tre paesi (Italia, Grecia, Malesia) in cui gli autori, oltre ad essere accomunati dalla giovane età, mostrano una particolare sensibilità alle tematiche delle migrazioni, dell’alienazione e non integrazione, della ricerca di un difficile equilibrio nelle dinamiche familiari più intime. Il tutto con una prospettiva innovativa, fresca e mai scontata.

Nell’ambito della collaborazione tra ShorTS International Film Festival e il Centro Nazionale del Cortometraggio, Alessandro Giorgio parteciperà all’incontro conclusivo previsto, andando a selezionare, tra quelli presentati, un progetto tra quelli selezionati allo ShorTS Pitching Training che verrà invitato come ospite al sesto Torino Short Film Market.

I progetti selezionati

FRANCESCO RUBATTU, CATFISH

Alida, allenatrice albanese di pallanuoto, vive nell’entroterra sardo vicino al lago di Mulargia, luogo lontano dalle rotte turistiche. Uno sguardo ambiguo scambiato con uno dei suoi allievi mette improvvisamente a repentaglio la sua vita quotidiana.

FEDERICO FASULO, MAGGOTS

Dopo un’irruzione al cimitero, un deforme addetto alla cremazione deve difendere se stesso e i cadaveri in decomposizione che studia dalle mani di un gruppo di adolescenti ubriachi.

ANTONIS TSISTRAKIS, PARTLY SUNNY

La diciassettenne Xenia ruba i sonniferi della nonna con lo scopo di somministrarli ai suoi genitori, senza che loro colgano il suo intento. Si tratta solo di una pazzia adolescenziale o c’è qualcosa di più profondo?

MICKEY, WASHHH

Nel National Service Camp della Malesia, una tirocinante cinese riceve l’ordine di portare le sue compagne, appartenenti a diverse razze, a lavare i loro assorbenti usati, come vuole la tradizione musulmano-malese. In preda all’ansia, inizia a mettere in dubbio la sua identità.

LAURA LOW, YOUR HAPPINESS IS MY HAPPINESS

Emily trascorre lunghe ore in ospedale a prendersi cura della zia malata di cancro. Un giorno la zia rivela ad Emily un segreto che dovrà mantenere. Un racconto di intrecci tra realtà e sogni ad occhi aperti.

I produttori

CIARAN CHARLES, ROCKALL FILMS

Ciarán è un pluripremiato produttore e regista che si è fatto le ossa con il lungometraggio francese L’ascension. Nel 2020 ha vinto la Puttnam Scholarship, un’opportunità di mentoring unica con il vincitore dell’Oscar David Puttnam. Ciarán è membro dell’Irish Film and Television Academy e dell’EFA ed è stato selezionato nel programma speciale EAVE per i produttori.

Rockall Films
Rockall Films è una società europea di produzione di contenuti che lavora su storie che possono portare a dei cambiamenti. Il nostro obiettivo è creare contenuti ambiziosi, fantasiosi e adeguati per il mercato globale. La nostra sede si trova fuori dall’Irlanda e lavoriamo in collaborazione con i migliori talenti europei ed emergenti. In questo momento stiamo sviluppando una buona lista di film, progetti TV e contenuti brevi che ci consentiranno di sostenere e di far crescere l’azienda. I progetti includono Who Is Josephine (Screen Ireland) MLHB (BBC) e White Pudding Supper (BFI).

CAROLINA LOSPINOSO, MEDITERRANEO CINEMATOGRAFICA

Carolina Lospinoso è una consulente in business internazionale e responsabile delle relazioni internazionali presso Mediterraneo Cinematografica. Si laurea in Lingue per le Aziende e consegue un Master in International Business and Development. Inizia successivamente a collaborare con Mediterraneo Cinematografica, occupandosi della gestione delle co-produzioni internazionali, con focus sull’audience design e sulla distribuzione.

Mediterraneo Cinematografica
La Mediterraneo Cinematografica è una società indipendente Italiana di produzioni audiovisive, nata nel novembre 2014 con l’intento di realizzare prodotti autoriali di qualità.
I successi personali e collettivi hanno portato i due soci fondatori dell’Associazione Culturale Basiliciak, nata nel 2008, Giuseppe Marco Albano e Angelo Troiano, a trasformare la passione per il cinema in una professione culminata nella costituzione della Mediterraneo Cinematografica.
Con le prime produzioni la società inizia il proprio percorso di successi nei maggiori festival italiani, ma sarà con le produzioni che vedono la regia del socio Giuseppe Marco Albano, Stand by me e Thriller, che la Mediterraneo Cinematografica conferma la sua crescita nel panorama cinematografico indipendente italiano.
Nel 2018 la Mediterraneo Cinematografica struttura una partnership con due dei tre output filmici previsti per il grande appuntamento culturale che vede Matera quale Capitale Europea 2019.
Tanti sono i progetti in cantiere per il prossimo anno, portati avanti con passione e dedizione dai soci e dai collaboratori, che vede la Mediterraneo Cinematografica impegnata con le tre sedi di Matera, Bari e Milano e con uno sguardo ambizioso rivolto sempre al futuro.

ANDREA PAOLO MASSARA, LUMEN FILMS

Diplomato in sceneggiatura al Centro Sperimentale, è autore di film di finzione e documentari: L’attesa di Piero Messina, con protagonista Juliette Binoche e in concorso alla Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia; Non è un paese per giovani, di Giovanni Veronesi; The Rossellinis, di Alessandro Rossellini. Per Lumen Films è produttore delegato agli aspetti creativi ed editoriali.

Lumen Films
Nata a Roma nel 2013, Lumen Films sviluppa progetti di giovani autori che illuminano le storie attraverso nuovi punti di vista, sul cinema, la serialità e il mondo che ci circonda. Ha prodotto cortometraggi e documentari, fra i quali il lungometraggio Bajkonur, Earth di Andrea Sorini. Attualmente è in fase di post-produzione il film La tana della regista esordiente Beatrice Baldacci, progetto vincitore di Biennale College Cinema. Il film sarà presentato alla Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia 2021.

ILSE SCHOONEKNAEP, BORGERHOFF & LAMBERIGTS TV

Ilse Schooneknaep ha un master in scienze della comunicazione, un master in studi cinematografici e ha vinto una Fulbright Scholarship per uno stage negli Stati Uniti. Al momento sta terminando un dottorato sulla digitalizzazione della distribuzione cinematografica e sulle modalità europee di supporto all’audiovisivo volte a promuovere la distribuzione. Lavora come produttrice per Borgerhoff & Lamberigts TV.

Borgerhoff & Lamberigts TV
Borgerhoff & Lamberigts TV è una società di produzione indipendente che crea contenuti coinvolgenti in varie forme: programmi televisivi, film, contenuti aziendali e digitali. Lavoriamo con una vasta gamma di partner: canali televisivi, registi indipendenti, agenzie pubblicitarie ed inserzionisti.

CNC / Torino Short Film Market

ALESSANDRO GIORGIO

Dottore in Ricerca in Storia del Cinema presso l’Università di Torino, ha studiato cinema muto danese. Per diversi anni ha curato la programmazione e le retrospettive di Cinemambiente International Environmental Film Festival. Dal 2014 è distributore e produttore per Withstand, casa di produzione indipendente che si occupa di animazione e documentari. È tra gli organizzatori del TSFM dalla prima edizione ed è programmatore del Centro Nazionale del Cortometraggio.

Centro Nazionale del Cortometraggio
Il Centro Nazionale del Cortometraggio è il principale progetto dell’AIACE Nazionale, che dal 1962 opera per la promozione della cultura cinematografica. Agenzia di promozione e cineteca del corto italiano, il CNC dal 2007 è l’interlocutore privilegiato di buyers, distributori, festival e produttori esteri che intendono operare nell’ambito del corto italiano, e degli operatori del settore nazionali per la promozione internazionale. Lavora come tramite tra Italia ed estero e viceversa.

Torino Short Film Market
Il Torino Short Film Market (TSFM) nasce nel 2016 come mercato internazionale focalizzato principalmente sul formato breve. È il primo in Italia. TSFM mira non solo a promuovere la crescita dell’industria del cortometraggio in Europa, ma in tutto il mondo. Inoltre, l’obiettivo di TSFM è migliorare l’impatto del cortometraggio e della sua industria professionale sul più ampio business cinematografico e allo stesso tempo favorire lo sviluppo di nuovi autori e talenti cinematografici.