20° ShorTSIFF – Diario di bordo del 3 luglio 2019

“Eccentriche visioni”, si intitolava tanti anni fa un pregevole ciclo di film su Rai Tre. Eccentrica, imprevedibile è stata anche la serata di ieri, che ha visto spostare i corti a giovedì pomeriggio nei locali del Teatro Miela, zona protetta da tuoni, fulmini e diavolerie assortite fornite generosamente da qualcuno che sta in alto.

Niente paura: il buon cinema è comunque presente grazie alla sezione EVENTO SPECIALE, che contempla un lavoro italiano firmato a quattro mani dai giovani Sara Pigozzo ed Enrico Meneghelli.

Alludiamo a TOXIKONDOM, presentato da Chiara Valenti Omero e Maurizio Di Rienzo durante un proficuo colloquio con i due autori, presenti in sala. Non soltanto la storia di un sanguigno, scatenato complesso di hard rock carico di forza eversiva e di trasgressione ma anche uno spaccato di vita lavorativa e sociale.

Acqua di mare, pesca delle vongole e sugheri, pescatori giovani e tutto quel mondo lacustre che il compianto regista veneto Salvatore SamperI aveva mirabilmente descritto nel film del 1973 UN’ANGUILLA DA TRECENTO MILIONI.

Un po’ di righe libere a disposizione rappresentano una risorsa preziosa per chi scrive, cerchiamo allora di non sprecarla componendo un’ideale mappa umana che tutta intera  palesa il nostro Festival.

Difficile non notare, in primis, l’impegno e  la coinvolgente pro positività della nostra presidente e direttrice artistica Chiara Valenti Omero: una sensibile anima artistica abituata a non mollare mai. Arguto, riflessivo, sapiente conoscitore delle faccende del cinema, Maurizio Di Rienzo è oltretutto dotato di un morbido senso dell’umorismo, mai lesivo del prossimo. Dialogate con lui, ne trarrete giovamento.

Una importante manifestazione artistica come questa non à fatta soltanto di creatività artistica, ci vogliono mezzi tecnici che non abbassino la guardia, e braccia robuste. Pietro Crosilla, Daniele Marzone e Francesco Sacchi sono gli uomini dietro lo schermo, personale tecnico di qualità.

Un nuovo giovane amico, Francesco Bonerba, è responsabile di social media e multimedia, quindi gli tocca anche sopportare le corbellerie del sottoscritto.

Accanto ai nostri piccoli ma in fondo grandi amici della sezione SHORTS KIDS N’ TEEN è Raffaella Canci, discreta e attenta coordinatrice che rivediamo sempre volentieri.

Daniela Pick Tamaro è un’altra nuova amica, si occupa di gestire l’ufficio ospitalità e lo fa con quella grazia sorridente che è tratto preminente del suo carattere.

Beatrice Fiorentino cura la sezione NUOVE IMPRONTE, ama il cinema e ne coglie tutte le istanze, inesorabilmente brava.

Francesco Ruzzier è a sua volta l’occhio inesausto che sta dietro la sezione MAREMETRAGGIO (anche il VIRTUAL REALITY è farina del suo sacco).

Altri, importanti amici aspettano di essere raccontati, lo faremo nei prossimi diari di bordo, il viaggio continua…

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.