MIGRATION ASSISTÉE

Finalmente, anche per Sureau è giunta l’ora della tanto attesa migrazione, il grande viaggio, la stagione dell’amore! Ma, proprio quando si sta preparando alacremente a partire, a Sureau viene diagnosticata un’allergia all’azoto.

 

regia/director pauline pinson
sceneggiatura /screenplay
pauline pinson
fotografia/cinematographer
pauline pinson
montaggio/editing
myriam copier
musica / music
christophe héral
suono / sound
dolby sr
cast / cast
hervé lassince
magali lehuche
damiet laquet
genere /genre
animazione – animation
formato originale/original format
beta sp
durata/running time
4’30’’
anno di produzione/year of production
2006
paese di produzione/country of production
francia – france
produzione/production
la poudrière
distribuzione/distribution
la poudrière

 

Finalmente, anche per Sureau è giunta l’ora della tanto attesa migrazione, il grande viaggio, la stagione dell’amore! Ma, proprio quando si sta preparando alacremente a partire, a Sureau viene diagnosticata un’allergia all’azoto. Da adesso in poi, dovrà viaggiare su un aereo, come tutti gli altri disabili.

PAULINE PINSON
Pauline Pinson è nata nel 1979. Si è formata come designer grafica a Parigi per poi trasferirsi a Strasburgo presso la Final Art School, dove ha co-diretto con Magali Le Huche e Marion Puech un film d’animazione, Live with it, even if it’s hard, oltre a dirigere Les Jodassiens, computer animazione in 2D. Durante i due anni passati alla scuola di regia Poudrière, ha diretto il cortometraggio di un minuto Bertin coach, Muc and Jean Pierre, film commissionato dall’emittente TV Canal J, e Migration assistée, il film che costituisce la sua tesi di laurea.

2007 Migration assistée (animazione, animation); 2006 Vivre avec même si c’est dur (animazione, animation), Les jodassiens (animazione, animation), Bertin coach (corto, short)

 

MOSCA

Che cos’è il tempo? Perché dipendiamo tutti da un’invenzione che ci siamo creati? Nel Creato la vita di un uomo è niente. Ma nessuno pensa alla sua vita in questi termini. Una mosca, per esempio, non vive mai per più di un mese. Come ci si sentirà nei suoi panni?

regia/director juan arata
sceneggiatura /screenplay
juan arata
fotografia/cinematographer
juan arata, sebastian proazzi
montaggio/editing
pablo molina
suono / sound
optical
cast / cast
manuel longueiras
genere /genre
documentario – documentary
formato originale/original format
dv cam – color
durata/running time
1’
anno di produzione/year of production
2006
paese di produzione/country of production
argentina – argentina
produzione/production
juan arata
distribuzione/distribution
lolita peliculitas

Che cos’è il tempo? Perché dipendiamo tutti da un’invenzione che ci siamo creati? Nel Creato la vita di un uomo è niente. Ma nessuno pensa alla sua vita in questi termini. Una mosca, per esempio, non vive mai per più di un mese. Come ci si sentirà nei suoi panni?

JUAN ARATA
Nato a Buenos Aires il 12 gennaio del 1976, nel 2006 ha scritto e diretto il suo primo lavoro “En Cama”. Ha partecipato a numerosi festival in America Latina.

2006 En Cama (corto, short), Mosca (corto, short)

 

LUPE & BRUNO

A Lupe piace Bruno. A Bruno Lupe non piace per niente. L’affascinante storia di una passione, di un amore impossibile, di… Ok, forse è soltanto la storia di Lupe e Bruno.

 

regia/director marc riba, anna solanas
sceneggiatura /screenplay
marc riba, anna solanas
fotografia/cinematographer
anna molins
montaggio/editing
sergi martí
musica / music
emilio solla
suono / sound
dolby sr
genere /genre
animazione – animation
formato originale/original format
35 mm – color
durata/running time
5’30’’
anno di produzione/year of production
2005
paese di produzione/country of production
spagna – spain
produzione/production
i+g stop motion
distribuzione/distribution
i+g stop motion

 

A Lupe piace Bruno. A Bruno Lupe non piace per niente. L’affascinante storia di una passione, di un amore impossibile, di… Ok, forse è soltanto la storia di Lupe e Bruno.

ANA SOLANAS
Nata a Barcellona nel 1979, si iscrive alla Escola Superior de Cinema i Audiovisuals de Catalunya, specializzandosi nel suono.

2005 La Lupe i en Bruno (corto, short); 2002 El negre és el color dels déus (corto, short)

MARC RIBA
Nato a Barcellona nel 1978, si iscrive alla Escola Superior de Cinema i Audiovisuals de Catalunya, specializzandosi in art direction.

2005 La Lupe i en Bruno (corto, short); 2002 El negre és el color dels déus (corto, short)

 

MERIDIONALI SENZA FILTRO

In una grigia e pesante giornata di novembre tre uomini viaggiano sulla strada che dalla Puglia porta in Basilicata. Fajele, il fratello maggiore, deve sposarsi con una ragazza che abita in un paese dalla rinomata fama iettatoria.

 

regia/director michele bia
sceneggiatura /screenplay
michele bia
fotografia/cinematographer
roberta allegrini
montaggio/editing
anna lisa forgione
musica / music
davide e massimo la neve
suono / sound
dolby sr
cast / cast
franco ferrante
nicola giustino
francesco lorusso
genere /genre
fiction
formato originale/original format
35 mm – color
durata/running time
20’
anno di produzione/year of production
2006
paese di produzione/country of production
italia – italy
produzione/production
ass. cult. la pecora nera
distribuzione/distribution
ass. cult. la pecora nera

 

In una grigia e pesante giornata di novembre tre uomini viaggiano sulla strada che dalla Puglia porta in Basilicata. Fajele, il fratello maggiore, deve sposarsi con una ragazza che abita in un paese dalla rinomata fama iettatoria. Per l’occasione ha portato con sé il fratello minore, Nicola, e suo padre, un uomo di settant’anni, da poco operato al cuore.

MICHELE BIA
Nato a Modugno il 23 marzo 1966, dal 1999 al 2004 frequenta vari corsi e stage, tra cui un “Corso di tecnico di regia televisiva”, uno stage su “L’estetica cinematografica” con Emir Kusturica (anno 1999) e un laboratorio su regia e montaggio con Giuseppe Piccioni (anno 2004). Nel 2000 scrive e dirige il “Un’ora di straordinario”, cortometraggio finalista e vincitore in molti festival nazionali ed internazionali (PremioTroisi, Visionaria, Warner Village Sud in corto).

2006 Meridionali senza filtro (corto, short), I lavoratori (corto, short); 2005 I sette a Tebe (documentario, ducumentary); 2000 Un ora di straordinario (corto, short)

 

METODO

All’interno di un ristorante lussuoso e raffinato, una cameriera ed il suo pluripremiato chef vivranno una serata da incubo a causa di un misterioso cliente.

 

regia/director chiara sani
sceneggiatura /screenplay
chiara sani
fotografia/cinematographer
maurizio iezzi
montaggio/editing
sandro mazzanti
musica / music
massimo ruocco
suono / sound
mono
cast / cast
chiara sani
claudio gregori
genere /genre
fiction
formato originale/original format
hdcam – color
durata/running time
16’
anno di produzione/year of production
2007
paese di produzione/country of production
italia -italy
produzione/production
chiara sani

 

All’interno di un ristorante lussuoso e raffinato, una cameriera ed il suo pluripremiato chef vivranno una serata da incubo a causa di un misterioso cliente.
L’uomo contesterà tutte le portate, gli ingredienti ed il servizio, affascinando i clienti agli altri tavoli e devastando la povera cameriera …solo nel finale si capirà il perché.

CHIARA SANI
Nata a Bologna il 26 aprile 1963, studia recitazione a Milano e dizione all’Accademia dell’Antoniano di Bologna. Alterna la carriera di recitazione a quella di presentatrice in molte trasmissioni televisive e radiofoniche.
She was born in Bologna on April the 26th, 1963. She has studied acting in Milan and at the Antoniano Academy in Bologna. Alongside her acting career, she is an anchor woman in many TV and radio programmes.

2007 Il metodo (corto, short); 2003 Il camionista e il marziano (corto, short); 2002 Terapia di gruppo (corto, short)

 

LA LEÇON DE DANSE

Questo film è dedicato a tutti coloro che desiderano fare colpo sugli altri con esercizi di danza rivoluzionari. Grazie a questa lezione di danza per immagini, non avrete più scuse per non fare del movimento.

 

regia/director philippe prouff
sceneggiatura /screenplay
philippe prouff
fotografia/cinematographer
nicolas duchene
montaggio/editing
gildas debaussart
musica / music
sebastien manaches
suono / sound
optical dolby sr
cast / cast
maxime dorian
genere /genre
fiction
formato originale/original format
35 mm – color
durata/running time
11’10’’
anno di produzione/year of production
2006
paese di produzione/country of production
francia – france
produzione/production
les film de la marelle
distribuzione/distribution
future shorts distribution

 

Questo film è dedicato a tutti coloro che desiderano fare colpo sugli altri con esercizi di danza rivoluzionari. Grazie a questa lezione di danza per immagini, non avrete più scuse per non fare del movimento.

PHILIPPE PROUFF
Francese, inizia come fotografo per poi passare, nel 2000, alla sua vera passione: il cinema. Da allora ha lavorato come primo assistente di regia in diversi film e con diversi registi.

2006 La lecon de danse (corto, short); 2005 Disgusting letters (corto, short)

 

LE PETIT MARTIN

Una fiera… Tanto rumore e confusione. Il piccolo Martin obbedisce sempre a sua madre, ma insiste per avere un palloncino rosso. E poi, ne vuole uno verde, e uno blu…

 

regia/director violaine bellet
sceneggiatura /screenplay
violaine bellet
fotografia/cinematographer
richard mercier
montaggio/editing
laurent hochard
musica / music
daniel glet
suono / sound
dolby sr
cast / cast
alexis egonnet
anne gaydier
genere /genre
fiction
formato originale/original format
35 mm – color
durata/running time
14’
anno di produzione/year of production
2006
paese di produzione/country of production
francia – france
produzione/production
ostinato
distribuzione/distribution
la luna productions

 

Una fiera… Tanto rumore e confusione. Il piccolo Martin obbedisce sempre a sua madre, ma insiste per avere un palloncino rosso. E poi, ne vuole uno verde, e uno blu…

VIOLAINE BELLET
Ha studiato Lettere Moderne, Arte Drammatica e poi Sceneggiatura al FEMIS. È autrice di sceneggiature destinate al cinema (lungometraggi e cortometraggi) e alla TV (documentari e serie). Ha diretto diversi making-of e alcuni cortometraggi. Al momento insegna sceneggiatura e regia.
She has studied Contemporary Literature, Drama and then Screenwriting at FEMIS (French National Film School). She has written screenplays for the cinema (feature and short films) and the TV (documentaries and serials). She has directed a number of making-ofs and short films, and currently teaches screenwriting and direction.

2006 Le petit martin (corto, short)

 

LE SECRET DE SALOMON

Nessuno è in grado di vedere Adam, ma non è il risultato di poteri da supereroe. È semplicemente in conseguenza del fatto che Adam è il nipote di Salomon Goldmann.

 

regia/director david charhon
sceneggiatura /screenplay
david charhon
fotografia/cinematographer
axel cosnefroy
montaggio/editing
isabelle manquillet, sarah breville
suono / sound
dolby sr
cast / cast
lionel abelanski
nathalie levy-lang
michel feldman
genere /genre
fiction
formato originale/original format
35 mm – color
durata/running time
20’
anno di produzione/year of production
2007
paese di produzione/country of production
francia – france
produzione/production
sotavento
distribuzione/distribution
sotavento

 

Nessuno è in grado di vedere Adam, ma non è il risultato di poteri da supereroe. È semplicemente in conseguenza del fatto che Adam è il nipote di Salomon Goldmann.

DAVID CHARHON
David Charhon è già noto nell’ambito pubblicitario, avendo diretto molti spot per famosissime marche. Le secret de Salomon è il suo secondo cortometraggio dopo L’homme invisible.
David Charhon has been already noticed in the advertisement’s world as the director of many commercial broadcasts for well known brands. “Solomon’s secret” is his second short film after “The invisible man” (2001).

2006 Le secret de Salomon (corto, short); 2001 L’homme invisible (corto, short)

 

LA PARABOLICA

Durante la trasmissione dedicate alla visita del Papa, la televisione di Vicente si rompe. Disperato, decide di costruire una parabola fatta in casa.

 

regia/director xavi sala
sceneggiatura /screenplay
xavi sala
montaggio/editing
jaime sagi – vela
suono / sound
dolby sr
cast / cast
martĺn mujica
genere /genre
fiction
formato originale/original format
35 mm – color
durata/running time
12’
anno di produzione/year of production
2007
paese di produzione/country of production
spagna – spain
produzione/production
xavi sala p.c.

 

Durante la trasmissione dedicate alla visita del Papa, la televisione di Vicente si rompe. Disperato, decide di costruire una parabola fatta in casa.

XAVI SALA
Nato ad Alicante, in Spagna, nel 1971. Ha una laurea in Comunicazione. Ha lavorato come regista, assistente alla produzione e sceneggiatore per il cinema e la televisione, e come creativo in pubblicità. Ha scritto sceneggiature per molti lungometraggi: Pura Escapada e Viaje de estudios, realizzati con il sostegno finanziario della Generalitat Valenciana, Forasteros, finanziato dalla Generalitat de Catalunya, Bienvenida, María (Finalista al concorso Julio Alejandro SGAE nel 2004 e selezionato dal laboratorio di sceneggiatura Sundance-Oaxaca.

2007 La parabólica (corto, short); 2006 En el instituto (corto, short); 2005 Hiyab (corto, short)

 

LA QUELA

Spagna, 1920. In un villaggio nel mezzo della Mancha, una bambina chiamata La Quela vede per la prima volta una bambola di cartone, e ne desidera una disperatamente. La sua famiglia, però, non può permettersela.

 

regia/director liz lobato
sceneggiatura /screenplay
liz lobato
fotografia/cinematographer
liz lobato
montaggio/editing
pedro alvera
musica / music
luis tesera
suono / sound
dolby a
cast / cast
sara perez medina
marina martin
genere /genre
fiction
formato originale/original format
35 mm – b/w
durata/running time
11’10’’
anno di produzione/year of production
2007
paese di produzione/country of production
spagna – spain
produzione/production
liz lobato
distribuzione/distribution
lolita peliculitas

 

Spagna, 1920. In un villaggio nel mezzo della Mancha, una bambina chiamata La Quela vede per la prima volta una bambola di cartone, e ne desidera una disperatamente. La sua famiglia, però, non può permettersela. Un giorno una sua amichetta che vive nei dintorni corre a farle vedere una bambola di cartone nuova di zecca che i genitori le hanno appena regalato. Così, i suoi genitori non possono far altro che mettere insieme tutto quello che hanno per comprarle la bambola. Le due bambine sono al settimo cielo, finché un giorno, tutta da sola, La Quela decide di fare un bagno alla sua bambola…

LIZ LOBATO
“La Quela” è il primo film scritto e diretto da lei stessa. Diventata un’attrice, dopo aver studiato alla Drama School di Parigi e Madrid e filosofia alla Sorbonne, ha avuto esperienze in televisione, al cinema e a teatro.
La Quela is the first film she has both written and directed. After studying at the Paris Drama School and graduating at the Philosophy Department of the Sorbonne, she became an actress and worked on Tv, as well as in thetre and the big screen.

2007 La quela (corto, short)