2003

Passato prossimo

Passato Prossimo é la storia di cinque amici che si incontrano in due momenti diversi della loro vita, in una villa di campagna. Un fine settimana estivo e uno invernale si intrecciano con una serie di flashback, che raccontano il passato (in estate) e il presente (in inverno) dei cinque amici… Continua a leggere

La felicità non costa niente

Sergio (Mimmo Calopresti) è un brillante architetto. Ha una moglie che lo ama (Fabrizia Sacchi), un’amante giovane (Valeria Solarino), amici che gli vogliono bene (Vincent Perez e Valeria Bruni Tedeschi), un’impresa di costruzioni avviata ed una vita agiata ed invidiabile… Continua a leggere

Ilaria Alpi – Il più crudele dei giorni

Il 20 marzo 1994 la giornalista Rai Ilaria Alpi e il cameraman Miran Hrovatin vengono uccisi da un agguato a Mogadiscio. Il film ricostruisce la vicenda dei due inviati attraverso un vortice di colpi di scena e scomode verità. Continua a leggere

Il posto dell’anima

La sede di una multinazionale americana, produttrice di pneumatici, comunica l’imminente chiusura e il conseguente licenziamento di tutti gli operi, molti dei quali provenienti dallo stesso, piccolo paese delle montagne circostanti… Continua a leggere

Emma sono io

Durante le vacanze estive, per un casuale disguido, Emma interrompe la cura che controlla il suo umore instabile. Con la sua euforia e la sua spietata sincerità porta una ventata di energia, ma anche molto scompiglio, tra le persone che le stanno vicino… Continua a leggere

Il quaderno della spesa (fuori concorso)

Lucca inizi del ‘900. Lo scrittorie Augusto Pavinato, dopo il grande successo del primo romanzo, attraversa un periodo di crisi creativa. Un giorno invitato a pranzo, la sua vita cambierà grazie all’incontro con Antonia, la colta cuoca della contessa Celia Sanguineti. Continua a leggere

Piazza delle cinque lune

Alla vigilia della pensione il giudice Saracini viene avvicinato da uno sconosciuto che afferma di essere uno dei brigatisti di via Fani e gli consegna un bobina Super8… Continua a leggere

Motivazione dei Premi

Motivazione Premio AGIS Ippocampo al Miglior Lungometraggio con il corto “Quasi fratelli”, premiato col David di Donatello nel ’99, Francesco Falaschi manifestava le sue capacita’ di narratore con qualita’ che hanno trovato conferma nel suo film di esordio “Emma sono io”, proponendo anche la Cecilia Dazzi come un’attrice che arricchisce il panorama delle interpreti italiane. Ed e’ questa l’opera, “Emma sono io”, a cui la giuria all’unanimita’ assegna il premio quale miglior film.

Continua a leggere

Comunicato vincitori

“Meska Sprawa” di Slawomir Fabicki e “Procter” di Joachim Trier hanno vinto ex aequo la quarta edizione di Maremetraggio, il Festival Internazionale del corto che ha richiamato per tutta la settimana la folla delle grandi occasioni nella sala all’aperto del Molo quarto.

Continua a leggere

Le “donne” di Maremetraggio

Anche l'altra sera sera protagonista assoluta dell'estate triestina è stato il Festival Internazionale del Cortometraggio giunto alla sua IV edizione e incorniciato da un magnifico tramonto.

Continua a leggere