2002

Ela na sou po – Ho qualcosa da dirti

Yannis e Sofia sono sposati da 20 anni, vivono serenamente finché accade qualcosa che mette in crisi il loro matrimonio.

 

Regia: Katerina Filiotou
Sceneggiatura: Katerina Filiotou
Musica: A. Lazaridis
Fotografia: Y.Daskalothanassis
Cast: Dina Machailidi, JannisKokiasmenos,Vivi Kokka, Stavros Panoussis,Daphne Kyriakidou
Nazione: Grecia
Formato: 35mm
Durata: 26′
Produzione: Ert S.A.-Et-1, Messanghion Avenue 136, 11527 Athenes, [email protected]

Centre Du Cinema Grec, Panepistimiou 10, 10671 Athenes, [email protected]FESTIVAL DU CORT METRAGE DE CLERMONT FERRAND

Yannis e Sofia sono sposati da 20 anni, vivono serenamente finché accade qualcosa che mette in crisi il loro matrimonio.

Katerina Filiotou: Nata nel 1965. Ha studiato legge e cinematografia ad Atene.Negli ultimi dieci anni ha lavorato come assistente alla regia. Filmografia: Electrifying nights (1995).

ENGLISH VERSIONYannis e Sofia have been married for twenty years: They leave a peaceful life until something happens that will put their relationship to the test

Katerina Filiotou: Born in 1965. She studied law and film director in Athens. For the past ten years she had worked as an assistant director. Filmography: Electrifying nights (1995).

 

La colazione

E’ possibile svegliarsi una mattina, magari dopo un bel sonno tranquillo, e farsi assalire da paure e eventi che, nel giro di pochi minuti, ti fanno esplodere cumuli d’angosce?

 

Soggetto: Elena La Ferla
Sceneggiatura: Elena La Ferla
Fotografia: Nicola Saraval
Musica: Roy Paci
Suono: Emilio Quaglio
Cast: Erika Urban, Nicola Innocenti
Durata: 10’ 21’’
Nazione: Italia
Formato: Beta Cam

FANO FILM FESTIVAL 2001

E’ possibile svegliarsi una mattina, magari dopo un bel sonno tranquillo, e farsi assalire da paure e eventi che, nel giro di pochi minuti, ti fanno esplodere cumuli d’angosce? E’ quello che accade a Clara che una mattina al suo risveglio non trova più il suo uomo.

Elena La Ferla: è laureata in Architettura presso l’Università La Sapienza di Roma e ha frequentato il Corso di Formazione per Sceneggiatori a cura di Rai Cinema Fiction, Roma. Collabora con la rivista d’architettura Costruire per la rubrica culturale. Nel 1999 ha fondato la società di produzione indipendente Performa con la quale si autoproduce.
Filmografia: Nè ora né mai (1994), La grande occasione (1996), La calce (1999), La colazione (2001) primo premio sezione video Fano Film Festival.

ENGLISH VERSIONOne morning Clara waking up had the surprise that her man wasn’t in the bed. What is happened?

Elena La Ferla: graduated in Architetture at the University La Sapienza di Roma and also she has frequented the Corso di Formazione per Sceneggiatori curate d by Rai Cinema Fiction, Roma.
She also works with the architecture magazine Costruire. In 1999 she founded the indipendent production society of Performa con la quale si autoproduce.

 

Copy shop

La storia di un uomo che lavora in un negozio di fotocopie e che per sbaglio si autofotocopia. La situazione è irreversibile e nel giro di poco tempo tutto il mondo è invaso dalle sue fotocopie.

 

Regia: Virgil Wildrich
Sceneggiatura: Virgil Wildrich
Musica: Alexander Zlamal
Cast: Johannes Silberschneider
Nazione: Austria
Formato: 35 mm
Durata: 12′
DRAMA FILM FESTIVAL

La storia di un uomo che lavora in un negozio di fotocopie e che per sbaglio si autofotocopia. La situazione è irreversibile e nel giro di poco tempo tutto il mondo è invaso dalle sue fotocopie.

Virgil Wildrich: è nato a Salzburg nel 1967. Copy shop è il suo terzo cortometraggio.
Filmography: My Homelife (1980), Tx- Transform (1998) co.-real. Martin Reinhart, Brighter than the Moon (2000).

ENGLISH VERSIONThe story of a man who works in a copy shop and copy himself until he fills the whole world

Virgil Wildrich: was born in Salzburg in 1967. Copy shop is his third short movie.
Filmography: My Homelife (1980), Tx- Transform (1998) co.-real. Martin Reinhart,Brighter than the Moon (2000).

 

Chambre Froid

Rita di 26 anni e sua madre di 55 stanno portando al fallimento il loro piccolo negozio di panetteria. Da quando dieci anni prima Leo il marito è morto la figlia vuole continuare a vivere mentre la madre preferirebbe morire.

 

Regia: Olivier Masset-Depasse
Sceneggiatura: Olivier Masset-Depasse
Musica: Olivier Masset-Depasse
Cast: Francine Blistin, Anne Coesens, Annie Ferange, M.Madeleine Masset
Nazionalità: Belgio
Formato: 35 mm
Durata: 26′
FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FILM – LOCARNO

Rita di 26 anni e sua madre di 55 stanno portando al fallimento il loro piccolo negozio di panetteria. Da quando dieci anni prima Leo il marito è morto la figlia vuole continuare a vivere mentre la madre preferirebbe morire.

Olivier Masset-Depasse: è nata a Charleroi (Belgio) nel dicembre del 1971. Nel 1993 si è laureata in scrittura di sceneggiatura composizione musicale e romanzi. Nel 1997 si è diplomata in regia presso l’Istituo delle Arti e della Diffusione (I.A.D).
Filmografia:“ Kosmos” (1997).

ENGLISH VERSIONIn the outskirts of an industrial town, Rita (26) and her mother (55) run a small family butcher shop on the verge of bankruptcy.

Since the Leo died 10 years ago, Nicole has been living in the shadow of her dead husband. Rita wants to live. Nicole wants to sink

Olivier Masset-Depasse: was born in 1971 in Charleroi. Graduated in writing script, novel and musical composition from the European Writing University in 1993. In 1997 was graduated in film direction at the Institute des Arts de Diffusion (I.D.A.). Filmography ; Kosmos (1997).

 

Amori in transito – FUORI CONCORSO

Il ricordo di una storia romantica durata una sola notte…

 

Regista: Stefano Calvagna
Sceneggiatura
: Roberto Dolli
Soggetto
: Beatrice Luzzi
Produzione Esecutiva: Maddalena Mayneri Produzioni
Fotografia: Marco Gravina
Musiche
: Riccardo Dalla Ragione
Cast
: Beatrice Luzzi, Stefano Calvagna, Bruna Rodini, Michela Cadel, Adriano Braidotti, Siria.
Durata
: 12’

Il ricordo di una storia romantica durata una sola notte…

ENGLISH VERSIONSynopsis: The memory of a one night romance…

 

Il cancello

Accusato di essere lo spione del palazzo, per provare la sua innocenza un uomo inizia ad indagare su un’anziana coinquilina.

 

Regista: Fabian Ribezzo
Sceneggiatura
: Fabian Ribezzo
Fotografia
: Mirtha Aranda
Suono
: Stefano Liporesi
Cast
: Ada Balboni, Moreno Mari, Michele Mellara, Alessandra Mandese, Otello Urso, Fabian Ribezzo
Formato
: Betacam SP
Durata
: 13’

SALERNO FILM FESTIVAL

Accusato di essere lo spione del palazzo, per provare la sua innocenza un uomo inizia ad indagare su un’anziana coinquilina. Di lei, che trascorre le sue giornate affacciata alla finestra dell’ultimo piano, nessuno sembra sapere nulla Bananafish Distribuition, Via Natale del Grande, 8 00153 Roma.

Fabian Ribezzo: è nato a Buenos Aires nel 1968. Ha frequentato corsi di cinema e teatro in Argentina, poi emigrato nel 1987 in Italia, a Bologna, studia teatro e fumetto e collabora in varie produzioni di corto e lungometraggi. Filmografia: La uccido? (1998); Il Cancello (2001).

ENGLISH VERSIONA man accused of being the tattletale of his building starts and investigation into the life of an elderly tenant in order to prove his innocence. About this old woman, who spends her days leaning out of a top story window, no one seems to know anything.

Fabian Ribezzo : was born in 1968 in Buenos Aires. In Argentina he has frequented several courses of theatre and cinema, in 1987 he arrived in Italy, in Bologna, he studied theatre and cartoon and he begin collaborating in many short and full-length film productions. Filmography: La uccido? (1998); Il Cancello (2001).

 

Uno su seicento milioni

Da qualche anno in Italia è stato introdotto nel mercato delle speranze un nuovo gioco a premi miliardario: il super Enalotto.

 

Regia: Maurizio Fei
Sceneggiatura: Maurizio Fei
Fotografia: Massimo Rocchi
Musiche: Michele Tripaldi
Cast: Franco Mannella, Luigi Ferraro
Durata: 8’
Nazione: Italia
Formato: 35mm

GENOVA FILM FESTIVAL 2001

Da qualche anno in Italia è stato introdotto nel mercato delle speranze un nuovo gioco a premi miliardario: il super Enalotto. Nonostante le statistiche parlino di una sola possibilità su 600 milioni di indovinare la combinazione vincente, la nuova formula ha provocato una vera e propria febbre di massa: Gastone, il protagonista, è sicuro di avere in mano i sei numeri che lo renderanno miliardario; è convinto di essere (in fondo non a torto) proprio il fatidico uno su seicento milioni.

ENGLISH VERSIONFrom a few years in Italy it has been introduced in the market of the hopes a new game to prizes multimillionaire: the super Enalotto. Despite the statistics speaks of an only possibility on 600 million to guess the winning combination, the new formula has provoked a real fever of mass: Gastone, the protagonist, is sure to hold the six numbers that will make him multimillion; it is convinced to be (after all not to blame) really the prophetic one on six hundred million.

Je t’aime John Waine

E’ la storia di un uomo che vive il sogno di essere Jean Paul Belmondo ma chissà se troverà la ragazza dei suoi sogni?

 

Regia: Toby MacDonald
Sceneggiatura: Toby MacDonald
Cast: Kris Marshall, Camilla Rutherford
Nationalità: Gran Bretagna
Formato: 35 mm
Durata: 10′

EUROPEAN FILM ACADEMY AWARDS

E’ la storia di un uomo che vive il sogno di essere Jean Paul Belmondo ma chissà se troverà la ragazza dei suoi sogni?

ENGLISH VERSIONThis is a story about a young man who lives out his dream of being French cinema icon Jean Paul Belmondo. He‘s got a sharp suit and a pack of Luckies, but will he find the girl of his dreams?

 

Staff

Lo staff di Maremetraggio, edizione 2002 Continua a leggere

Premi

I cortometraggi premiati nell’edizione 2002 del festival cinematografico Maremetraggio Continua a leggere