Shorter Teens & Kids: torna la sezione dedicata a bambini e ragazzi

Un vero e proprio “festival nel festival”, con due giurie
dai 6 ai 15 anni, che quest’anno potranno partecipare da tutta Italia.

 

Piccolo, grande cinema per piccoli, grandi giurati: si chiama Shorter Kids’n Teens ed è la sezione dedicata ai giovanissimi di ShorTS International Film Festival, la manifestazione cinematografica che quest’anno da Trieste arriva sul web dal 4 al 12 luglio 2020 grazie al supporto tecnico di MYmovies.

Vero e proprio “festival nel festival”, Shorter Kids’n’Teens si compone di due distinte giurie composte da ragazzi e bambini, con lo scopo di far conoscere la settima arte anche ad un pubblico giovane attraverso una sezione pensata apposta per loro all’interno della storica manifestazione del capoluogo giuliano. Anche in questo momento storico così delicato, ShorTS International Film Festival desidera che le future generazioni possano continuare a crescere coltivando le proprie passioni e curiosità con questo evento a loro dedicato, proponendo una versione online della storica sezione dedicata ai giovanissimi, alla quale quest’anno potranno prendere parte bambini e ragazzi da tutta Italia.

Anche quest’anno la sezione sarà divisa in due fasce di età, con due distinte giurie: la sezione Kids, dedicata ai corti per bambini dai 6 ai 10 anni, e la sezione Teens con opere per ragazzi dagli 11 ai 15 anni. Saranno quindi i ragazzi stessi a comporre le giurie che decreteranno i vincitori della sezione. La selezione 2020 è composta da opere provenienti da tutto il mondo, che spaziano dall’animazione a cortometraggi di attualità, offrendo storie attraverso cui i ragazzi potranno ridere ed emozionarsi, innamorarsi e riflettere. 

I ragazzi quest’anno potranno partecipare a Shorter Kids’n Teens da casa, senza dover rinunciare a sentirsi parte di un gruppo e prendendo parte attivamente al progetto. Utilizzando il mezzo di spedizione più sostenibile, i giovani iscritti alla sezione riceveranno da un rider il kit di partecipazione: un cartone personalizzato per la pizza, che nel nome richiama lo storico contenitore utilizzato per conservare le pellicole dei film, con all’interno la t-shirt del Festival, la scheda per votare il loro cortometraggio preferito, una cartolina da colorare e un gadget offerto da Estenergy  e Gruppo Hera, anche quest’anno main partner del Festival.

L’appuntamento con la selezione Shorter Teens sarà online su MYmovies in data martedì 7 luglio alle ore 18.00, dove i giovani partecipanti potranno assistere gratuitamente alla proiezione di corti per ragazzi dagli 11 ai 15 anni ed eleggere il migliore. Mercoledì 8 luglio alle ore 18.00 sarà la volta di Shorter Kids: un pomeriggio di cortometraggi per bambini dai 6 ai 10 anni, durante il quale i piccoli giurati sceglieranno il corto vincitore. Per partecipare alla manifestazione, è possibile ISCRIVERSI ALLA GIURIA attraverso il sito ufficiale del Festival.

Saverio Costanzo è il Premio Cinema del Presente 2020

Una masterclass online con il regista
della serie TV L’amica geniale

ShorTS International Film Festival, organizzato dall’Associazione Maremetraggio, in programma quest’anno sul web dal 4 al 12 luglio 2020, annuncia la Masterclass online a cura di Saverio Costanzo, acclamato regista della serie tv “L’amica geniale”.

L’incontro, gratuito e aperto al pubblico, si svolgerà online sulla piattaforma Zoom giovedì 9 luglio: i dettagli della Masterclass e le modalità di partecipazione verranno diffuse prossimamente sui canali social e sul sito ufficiale del Festival.

“Durante la Masterclass online dialogheremo con Saverio Costanzo su ispirazioni e sviluppo del suo originale sguardo introspettivo di autore” – spiegano Maurizio di Rienzo e Chiara Valenti Omero, direttori di ShorTS International Film Festival- “che focalizza sfumature drammaturgiche espresse da corpi e anime inquadrati in contesti ‘fuori dal mondo’: una famiglia palestinese ostaggio di una invasiva pattuglia israeliana (‘Private’, Pardo d’oro al Festival di Locarno 2005, Nastro d’Argento opera prima); un gesuita isolatosi fra dubbi e vocazione in un convento veneziano (‘In memoria di me’); il cerchio di solitudine e incomunicabilità che contiene paure, disillusioni, segreti in cui vivono per anni due anime infine gemelle (‘La solitudine dei numeri primi’); la casa-gabbia a New York in cui si agitano le psicologie educative di due giovani genitori (‘Hungry hearts’, Coppa Volpi alla Mostra di Venezia 2014 ai protagonisti Alba Rohrwacher e Adam Driver); lo studio di uno psicoterapeuta a sua volta in fase critica (le tre stagioni della serie ‘In treatment’); la Napoli colma di affettiva essenza femminile rielaborata con potente sensibilità oltre l’impianto letterario originario (le due stagioni della serie ‘L’amica geniale’). Sono luoghi di film dettagliati nell’architettura e aperti a emozioni estreme e nei quali risalta il connubio naturale fra interpretazioni notevoli e metronomica regia”.                                                                                                                                                                                                                          

Saverio Costanzo, inoltre, riceverà il Premio Cinema del Presente 2020, un riconoscimento attraverso cui ShorTS International Film Festival conferma ed evidenzia lo straordinario talento del cineasta italiano.

“Sono molto onorato di ricevere questo riconoscimento dalla splendida città di Trieste” – afferma il regista Saverio Costanzo “crocevia di culture e idee, attraverso questo suo Festival prezioso per i diversi sguardi di cinema che offre nel rinnovare la sua tradizione ventennale presentando immagini del presente la cui forza ha spesso radici nel passato. Ed è importante l’attenzione specifica di ShorTS al cinema breve che mette in luce la missione del cortometraggio, quella di avviare nuovi percorsi narrativi necessari al fare il cinema che verrà”.   

Nato a Roma nel 1975, Saverio Costanzo è uno degli autori più apprezzati del panorama cinematografico italiano. Nel 2004 dirige il suo primo lungometraggio, “Private”, vincitore del Pardo d’Oro e il premio per il Miglior attore protagonista al Festival Internazionale di Locarno, poi venduto in oltre 25 paesi.Nell’estate del 2006 realizza il film “In memoria di me”, girato sull’Isola San Giorgio Maggiore a Venezia. La pellicola è stata selezionata in concorso alla Berlinale nel 2007. Il 2010 è l’anno del suo terzo lungometraggio, “La solitudine dei numeri primi”, tratto dall’omonimo romanzo di Paolo Giordano, che ha venduto oltre due milioni di copie in Italia ed è stato tradotto in più di trenta lingue. Il film ha partecipato in concorso alla 67. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. 

Nel 2014 dirige “Hungry Hearts” con protagonisti Alba Rohrwacher e Adam Driver. Il film è stato presentato in concorso al Festival di Venezia dove ha vinto due Coppe Volpi per le interpretazioni dei due protagonisti. Il regista dirige poi per Sky Cinema l’adattamento italiano di “In Treatment” Stagione 1, 2 e 3, l’omonima serie HBO tratta dal format israeliano creato da Hagai Levi. Nel 2018 Saverio Costanzo ha diretto le prime due stagioni della serie Rai Fiction-HBO “L’amica geniale”, tratte dai primi due libri dell’omonima quadrifonia di Elena Ferrante edita in Italia da Edizioni E/O.

Shorts Pitching Training 2020

Workshop online per progetti di cortometraggi
3-4 luglio, 2020

ShorTS International Film Festival, in collaborazione con NISI MASA – European Network of Young Cinema e il Centro Nazionale del Cortometraggio presenta anche per questa edizione lo ShorTS Pitching Training, un workshop rivolto a giovani registi in possesso di un progetto per un cortometraggio. Durante il workshop i partecipanti potranno apprendere le basi per creare pitch efficaci e persuasivi per i loro progetti.

Data la situazione attuale, siamo costretti a modificare la struttura tradizionale dello ShorTS Pitching Training ma nel farlo vogliamo cogliere l’occasione per sperimentare una versione completamente nuova e differente del workshop! Solo per questa edizione del festival, infatti, il workshop sarà tenuto online, in lingua inglese, dal tutor del workshop Jérôme Nunes di NISI MASA. I progetti selezionati in questa particolare edizione saranno 5 e i partecipanti seguiranno due sessioni individuali con il tutor su Zoom, organizzate in questo modo:

– 1 ora di sessione individuale incentrata sul progetto presentato dai singoli partecipanti, in modo da creare un momento di analisi e discussione sul progetto presentato e scambiare opinion al riguardo

– 1 ora di sessione individuale incentrata sul pitch, in modo da apprendere le basi per creare pitch efficaci e lavorare sul proprio progetto.

Alla fine del workshop, I partecipanti dovranno creare un ulteriore video-pitch della durata di 5 minuti nel quale mettere in pratica quanto appreso nei due giorni di workshop. I progetti saranno poi presentati a una ristretta cerchia di produttori.

Il workshop si svolgerà il 3 e il 4 luglio. Maggiori informazioni sull’organizzazione delle due giornate di workshop verranno fornite ai partecipanti in un secondo momento.

 

Per registrarsi:

Per partecipare al workshop è necessario registrarsi online attraverso il form disponibile in basso. I partecipanti devono già essere in possesso di un progetto per un cortometraggio e di tutti I materiali richiesti nel form per poter presentare la domanda.

La deadline per la presentazione della domanda è il 31 maggio. Per questa particolare edizione del workshop verranno selezionati 5 progetti. I progetti selezionati verranno pubblicati il 15 giugno.

La domanda per partecipare è gratuita. I partecipanti che verranno selezionati dovranno pagare una fee di 30 euro per la partecipazione al workshop, ridotta rispetto allo scorso anno per venire incontro a tutti in questo momento particolare.

 

Shorts Pitching Training 2020

  • Formato data:MM slash GG slash AAAA
  • (maximum 1000 characters)
  • Tipi di file accettati: pdf.
    (PDF only)
  • (Maximum 500 characters)
  • Tipi di file accettati: pdf.
    (PDF only)
  • Please, write your email address. You will receive an email confirming the entered data.

ShorTSIFF: la 21a edizione arriva sul web!

Il festival sbarca sul web dal 4 al 12 luglio 2020. Appuntamento online con film e cortometraggi in anteprima, pitching, masterclass con autori ed esperti del settore cinematografico e la maratona di fumetti.

ShorTS International Film Festival, organizzato dall’Associazione Maremetraggio, da Trieste arriva sul web dal 4 al 12 luglio 2020. La 21° edizione del Festival si svolgerà online grazie al supporto tecnico di MYmovies, sito leader in Italia nell’informazione cinematografica, nonché attraverso i canali ufficiali della manifestazione (Sito UfficialePagina FacebookInstagram). Accanto alle tradizionali sezioni competitive dedicate a corti e lungometraggi, che in questa edizione saranno per il pubblico fruibili gratuitamente sul web previa registrazione, il Festival organizzerà incontri online con autori e professionisti del cinema e una Masterclass dell’autore cui andrà il premio Cinema del Presente che presto annunceremo. 

Tra le novità dell’edizione 2020, Science & Society, nuova sezione competitiva dedicata a corti provenienti da tutto il mondo che si contendono un premio di 3000,00 €  realizzata in collaborazione con ESOF2020 Trieste (EuroScience Open Forum), la più importante manifestazione europea focalizzata sul dibattito tra scienza, tecnologia, società e politica, in programma a Trieste dal 2 al 6 settembre 2020.
Accanto a Science & Society, ShorTS IFF conferma lo svolgersi delle collaudate sezioni competitive Maremetraggio, Shorter Kids’n’Teens, Nuove Impronte.

Storica sezione competitiva di ShorTS, a cura di Francesco Ruzzier, per Maremetraggio concorrono i corti che abbiano ottenuto un premio a uno o più Festival a livello internazionale nel corso dell’anno 2019. Confermato anche per il 2020 il premio al miglior corto consistente in 5000,00 €. In questa sezione in palio anche il premio al miglior corto italiano, il Premio Prem1ere Film per il miglior cortometraggio non distribuito e il Premio AMC per il miglior montaggio italiano.
Appuntamento anche con la proiezione online di cortometraggi fuori concorso: dopo  avere ospitato nelle precedenti edizioni corti da Kazakistan, Giappone, Ungheria, India, Regno Unito, Spagna e Islanda, il Festival propone quest’anno un focus-selezione di cinema breve dell’attiva Estonia, in collaborazione con l’Estonian Short Film Centre. 

Nella sezione Shorter Kids’n’Teens partecipano cortometraggi di ogni genere dedicati ai giovanissimi, con due programmi per fasce di età, ciascuno con apposita giuria: la parte Kids con corti dedicati a bambini dai 6 ai 10 anni, e Teens con opere per ragazzi dagli 11 ai 15 anni. E saranno ancora gli stessi bambini e ragazzi a comporre le due giurie che decreteranno i vincitori della sezione.

Confermata anche Nuove impronte, lo spazio dedicato alla ricerca dei migliori lungometraggi del cinema emergente di finzione come del reale, curato dalla giornalista e critica cinematografica Beatrice Fiorentino. È la sezione competitiva che, anche in questa 21° edizione del Festival, accende i riflettori su registi esordienti o in maturazione ma già apprezzati per sguardo, coraggio e talento. I film in concorso si contenderanno il premio miglior Film, il premio della Critica assegnato dal SNCCI, il premio migliore Produzione consegnato dall’AGICI e il premio ANAC alla migliore sceneggiatura. MYmovies invece assegnerà il Premio del Pubblico all’opera più votata on line.

Si svolgerà invece in modo ibrido la 24 Hours ShorTS Comics Marathon, la maratona di fumetti organizzata dal Festival: un contest gratuito dedicato a disegnatori di ogni età che vorranno cimentarsi in una maratona artistica durante la quale, in sole 24 ore, dovranno realizzare un cortometraggio a fumetti. Gli elaborati vincitori si aggiudicheranno la pubblicazione in un volumetto che raccoglierà il meglio dei lavori dell’edizione; la giuria sarà composta da quattro importanti nomi della scena contemporanea del fumetto (e non solo). 

Appuntamento anche quest’anno con lo ShorTS Pitching Training, workshop organizzato dall’Associazione Maremetraggio in collaborazione con Nisi MasaEuropean Network of Young Cinema che si svolgerà interamente online: due giorni di formazione durante i quali i partecipanti, su base mondiale di selezione, impareranno come realizzare presentazioni (pitch) efficaci e persuasive dei loro progetti di realizzazione di cortometraggi. Le lezioni saranno tenute in lingua inglese, come sarà anche per i pitching che a fine workshop i partecipanti esporranno di fronte a una rosa ristretta di produttori selezionati.

“È un anno particolare per tutti e dopo aver riflettuto molto siamo giunti alla conclusione che trasferirci online fosse l’unica strada percorribile per questa edizione” – afferma Chiara Valenti Omero, presidente e co-direttore del Festival- “Lavoreremo consapevoli  che le difficoltà sono molte e che questa è una sfida di grande responsabilità, soprattutto per l’attenzione che bisogna prestare agli standard qualitativi e tecnici e perché ShorTS non dimentica che l’obiettivo primario del nostro Festival deve essere come sempre l’attenzione nei confronti tanto di autori e produzioni/distribuzioni quanto del nostro pubblico. Ovviamente questo avverrà nell’attesa di poterci rivedere e riabbracciare di persona, magari capitalizzando in futuro ciò che stiamo vivendo in questo periodo, che comunque ci lascerà qualcosa di positivo (inteso non in senso virulento…)”.

Aggiunge il co-direttore del Festival Maurizio di Rienzo: “la eterogeneità e la peculiarità delle forme di Cinema espresse nelle diverse sezioni di ShorTS e i dialoghi, non solo tecnici, con registi e interpreti, resteranno il fulcro di un percorso di scoperte, confronti, idee, da considerare tutt’altro che ‘virtuale’. Un cammino che si originerà da Trieste, città e civiltà di storici incroci e confini mutanti, di spettacolare orizzonte creativo in questo inizio di millennio ampliato appunto dal nuovo Cinema che qui si pensa, sostiene, realizza, proietta”.    

ShorTS International Film Festival è realizzato con il contributo di: Mibact – Direzione Generale Cinema, Regione Friuli Venezia Giulia – Assessorato alla Cultura, Regione Friuli Venezia Giulia – Assessorato alle Attività Produttive e al Turismo, Fondazione K. F. Casali , Fondazione CRTrieste e Comune di Trieste.

Immagine 2020 | La Furia Studio
In questo singolare quanto delicato momento, ShorTs scorre nei canali digitali per esserci cambiando il modo ma non il contenuto.  Quest’anno la platea è la rete: ogni luogo è al suo interno per un pubblico sempre connesso. Una semplice mano diventa lo strumento primario che permette di congiungere mondo materico ad universo digitale diventando il trànsfer tra l’essere ed il festival. Nasce così il punto d’intersezione tra una vivace socialità del contatto – dal colore rosso vivo – e l’azzurro dello spazio infinito rappresentante della condivisione digitale. Elementi grafici e testuali vengono inseriti all’interno del visual minimal di quest’anno dove, proprio i dispositivi elettronici, sono al centro della fruizione dell’evento. Con il gioco di parole “press shorts to unlock” (il sempre presente “press home to unlock” su ogni schermo touch) vogliamo augurare un ritorno allo scorrere della vita “normale” per superare con positività il lockdown generale.

ShorTS International Film Festival 2020
21° Edizione | 4-12 luglio
www.maremetraggio.com

Pubblicato il fumetto con i vincitori della 24H ShorTS Comics Marathon 2019

Eccola qui, l’attesa pubblicazione dei fumetti vincitori della 24H ShorTS Comics Marathon 2019, quest’anno distribuita direttamente online!

La 24 Hours ShorTS Comics Marathon è un contest gratuito dedicato a disegnatori di ogni età che vogliono cimentarsi in una vera e propria maratona artistica durante la quale, in sole 24 ore, devono realizzare un cortometraggio a fumetti di almeno 12 tavole inchiostrate e/o colorate, ciascuna contenente una vignetta di dimensione quadrata. Lo scorso anno l’appuntamento si è tenuto in piazza della Borsa sabato 29 e domenica 30 giugno.

A valutare gli elaborati, dopo grandi nomi come Laura Scarpa, Lorenzo Pastrovicchio e Sio, una giuria d’eccezione, composta da esperti in campo artistico: Dr. Pira, autore di “I fumetti della Gleba” e di “Super Relax”, grazie al quale è stato insignito del premio Micheluzzi 2019 al Napoli Comicon, e di numerose serie per XL di Repubblica, Vice Magazine e Smemoranda; Menotti, pseudonimo di Roberto Marchionni, co-autore della sceneggiatura dell’acclamato film “Lo chiamavano Jeeg Robot”; Giopota, autore delle tavole di “Gennaio”, scritto da Luca Vanzella, e di “Un anno senza te”, sempre su testi di Vanzella, pubblicato da BAO Publishing; Ilaria Palleschi, autrice del romanzo grafico “Nina che disagio” per BAO Publishing.

Scarica subito il fumetto!