Ossa

Dario Imbrogno

Italia / Italy 2016, Digital, 4’

Tutto il mondo è un palcoscenico. In un teatro, una ballerina si accorge di se stessa. La sua danza, destrutturata nel tempo e nello spazio, ci mostra quali sono i meccanismi che fanno vibrare le corde.


All the world is a stage. In this theater a dancer becomes aware of herself. Her dance, destructured in time and space, shows us the mechanisms that pulls the strings.

sceneggiatura / screenplay

Dario Imbrogno

fotografia / cinematographer

Giancarlo Morieri

suono / sound

Enrico Ascoli

scenografia / set decoration

Carlo Cossignani

genere / genre

Animazione / Animation

produzione, distribuzione / production, distribution

Withstand

 

 

 

2 commenti

Trackbacks & Pingbacks

  1. […] Ossa di Dario Imbrogno (I, 2016, 4’). Tutto il mondo è un palcoscenico. In un teatro, una ballerina si accorge di se stessa. La sua danza, destrutturata nel tempo e nello spazio, ci mostra quali sono i meccanismi che fanno vibrare le corde. […]

  2. […] Ossa di/by Dario Imbrogno […]

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.