Studio Universal partner di Maremetraggio 2013

[:]Studio Universal (Mediaset Premium sul DTT) rinnova la partnership con Maremetraggio International Short Film Festival che si terrà a Trieste dal 30 giugno al 6 luglio. La TV del cinema da chi fa cinema assegnerà il Premio “Studio Universal” che consiste nell’acquisizione dei diritti Pay per la trasmissione televisiva al Miglior Corto Italiano selezionato da una giuria interna al Canale.
Il corto vincitore andrà in onda lunedì 22 luglio alle 20:40 all’interno del programma “A noi piace Corto” – magazine di informazione sul mondo dei cortometraggi – nell’ambito di una puntata speciale interamente dedicata al Festival.
La decisione di rinnovare la partecipazione alla XIV edizione di Maremetraggio dopo quella dello scorso anno, si colloca nell’ambito del progetto “A noi piace corto” nato nel 1998 in occasione della 55a Mostra del Cinema di Venezia, a soli 3 mesi dal lancio del Canale del grande cinema classico americano in Italia, e mirato alla promozione del cortometraggio come forma d’arte cinematografica.

Il progetto “A noi piace corto” prevede:

  • L’organizzazione di concorsi per giovani registi o sceneggiatori.
  • L’acquisizione di corti da trasmettere sul Canale non come semplici fillers ma con dignità di veri e propri film.
  • Il sostegno ad una selezione di festival italiani del cortometraggio.
  • Il sostegno ai giovani registi italiani con l’offerta di master, o dando visibilità sul Canale alle loro opere o con premi in denaro.
  • La produzione di “A noi piace corto-magazine”, un programma dedicato al mondo del cortometraggio.
  • Il finanziamento totale o in associazione per la realizzazione di cortometraggi italiani.

In quindici anni di presenza sul mercato della pay TV, Studio Universal ha acquistato oltre 965 cortometraggi tra italiani e stranieri, prodotto o co-prodotto circa 84 corti – tra gli altri “La penna di Hemingway” con Sergio Rubini e Christiane Filangieri, presentato alla 68. Mostra Internazionale d’arte cinematografica di Venezia – “Strani accordi” interpretato da M. Grazia Cucinotta e diretto da Stefano Veneruso, “La stretta di Mano” di Davide Marengo – trasmettendoli in orari ad alta visibilità e sostenendo inoltre decine di Festival. 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.