A Maremetraggio una tavola rotonda con i registi provenienti dai Paesi dell’Iniziativa Centro-Europea

Un incontro tra i registi dei Paesi In.C.E. farà il punto sul nuovo cinema breve dei Paesi dell’Europa Centro Orientale.

[:]

Tra gli incontri previsti nell’ambito del festival Maremetraggio ci sarà anche uno spazio ad hoc per i registi provenienti dai Paesi dell’Iniziativa Centro-Europea – In.C.E. (Albania, Austria, Bielorussia, Bosnia Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Italia, Macedonia, Moldova, Montenegro, Polonia, Repubblica Ceca, Romania, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Ucraina e Ungheria) in concorso con i loro cortometraggi nella sezione Maremetraggio. Venerdì, alle 18.30, nella sede dell’Iniziativa Centro Europea di Trieste, in via Genova 9, è in programma infatti una tavola rotonda, moderata dal giornalista Filippo Mazzarella, per discutere con loro dei progressi e delle problematiche ancora irrisolte che chi desidera intraprendere il mestiere di filmmaker nei Paesi dell’Europa Centro-Orientale si trova oggi a dover affrontare. In rappresentanza dell’In.C.E. parteciperà all’incontro Giorgio Rosso Cicogna (CEI Alternate Secretary General), mentre i registi che prenderanno parte alla tavola rotonda saranno la bulgara Maya Vitkova, regista del corto “Stanka goes home”, il rumeno Dragos Iuga, regista di “Din Partea Casei”, l’ungherese Elena Rogova (“Listen to me!” ), il produttore ungherese Zhenia Pavlenko, il regista ungherese Sandor Csukas, in concorso con il corto “Szuletesnap” e gli italiani Davide Minnella (“Come si deve”), Tommaso De Micheli (“Il dono dei magi”), Eric Alexander (“Insula”), Emanuela Mascherini (“Nerofuori”), Andrea Costantino (“Sposerò Nichi Vendola”) e Giacomo Rebuzzi (“Te la ricordi Francesca Lupo?”). Seguirà un rinfresco.


Il festival Maremetraggio 2011 è realizzato con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Ministero della Gioventù, dell’Unesco, della CEI, della Regione Friuli Venezia Giulia, della Provincia di Trieste, del Comune di Trieste, di Fondazione Antonveneta e di Fondazione CRTrieste.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.