Fondazione Antonveneta per Maremetraggio

Comunicato Stampa

Il Cinema torna protagonista a Trieste con Maremetraggio

Nel corso della tradizionale rassegna cinematografica si assegnano tre premi “Fondazione Antonveneta”
Dopo il successo registrato nel 2009, Fondazione Antonveneta per il secondo anno consecutivo contribuisce alla realizzazione di Maremetraggio, Festival Internazionale del Cortometraggio e delle Opere Prime giunto all’undicesima edizione. Dal 25 giugno al 3 luglio 2010 il cinema anima Trieste in diverse zone della città con la proiezione dei migliori lungometraggi italiani e cortometraggi europei.
Tra le iniziative proposte, conferenze e incontri con attori e registi, eventi speciali, approfondimenti, cocktail e happening. In particolare, per l’edizione 2010 della manifestazione, sono molto attese le due retrospettive dedicate rispettivamente a Michele Riondino e Sergio Rubini, ospiti di Maremetraggio, e la presentazione del primo cortometraggio di Veronica Pivetti come regista.
Le tendenze del nuovo cinema italiano vengono presentate nella storica sezione Ippocampo con una selezione di 11 film per la maggior parte sconosciuti al grande pubblico perché proiettati in poche sale del territorio nazionale. Il Premio “Fondazione Antonveneta”, tra i riconoscimenti previsti in questa sezione del festival, sottolinea lo stretto rapporto di collaborazione con Maremetraggio e viene aggiudicato alla migliore opera prima, al miglior attore e alla migliore attrice.
Con questa rassegna Fondazione Antonveneta dimostra di prestare particolare attenzione alla valorizzazione, promozione e diffusione della cultura cinematografica italiana e straniera scegliendo come punto di riferimento Trieste, città nella quale Banca Antonveneta è storicamente presente e operativa fin dalla sua nascita con l’obiettivo di contribuirne alla crescita economica e sociale.
Fondazione Antonveneta è un soggetto giuridico privato senza finalità di lucro, costituito alla fine del 2005 per volontà di Banca Antonveneta, con lo scopo di continuare a favorire e sostenere iniziative ed attività di carattere culturale, artistico, scientifico, educativo, assistenziale sanitario e sociale nelle aree di tradizionale attività della Banca.
Fondazione Antonveneta raccoglie quindi la centenaria eredità di Banca Antonveneta, oggi parte del Gruppo Monte dei Paschi di Siena, favorendo la creazione di stretti legami con tutte le espressioni della società civile, specialmente nel Triveneto, con lo spirito di contribuire allo sviluppo ed alla crescita del tessuto socio – culturale di riferimento.
________________________________________________________________________________________
Ufficio Stampa Fondazione Antonveneta: Tel. 049/699.3669-5038 – E-mail: press@fondazioneantonveneta.it

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.