COSMONAUTA

COSMONAUTA

REGIA / DIRECTOR SUSANNA NICCHIARELLI
SOGGETTO / SUBJECT
SUSANNA NICCHIARELLI
SCENEGGIATURA  / SCREENPLAY
SUSANNA NICCHIARELLI, TERESA CIABATTI
FOTOGRAFIA / CINEMATOGRAPHER
GHERARDO GROSSI
MONTAGGIO
/ EDITING STEFANO CRAVERO
SCENE /SET DECORATION
ALESSANDRO VANNUCCI
COSTUMI / COSTUME DESIGN
FRANCESCA CASCIELLO
MUSICA / MUSIC
GATTO CILIEGIA, CONTRO IL GRANDE FREDDO
SUONO / SOUND
DOLBY DIGITAL
CAST/ CAST
CLAUDIA PANDOLFI, SERGIO RUBINI, MIRIANA RASCHILLÀ, PIETRO DEL GIUDICE, MICHELANGELO CIMINALE, VALENTINO CAMPITELLI, SUSANNA NICCHIARELLI, ANGELO ORLANDO
GENERE / GENRE
DRAMMATICO – DRAMATIC
FORMATO ORIGINALE / ORIGINAL FORMAT
35MM – COLOR
DURATA / RUNNING TIME
85’
PAESE DI PRODUZIONE / COUNTRY OF PRODUCTION
ITALIA – ITALY
ANNO DI PRODUZIONE / YEAR OF PRODUCTION
2009
PRODUZIONE / PRODUCTION
DOMENICO PROCACCI
DISTRIBUZIONE / DISTRIBUTION
FANDANGO DISTRIBUZIONE

 

È il 1957, la cagnetta Laika è stata appena mandata nello spazio dai sovietici, Luciana ha nove anni e sul più bello scappa dalla cerimonia della comunione: “Io là non ci torno perché sono  comunista!”. È stato suo fratello più grande a trasmetterle la passione per la politica: un ragazzo strano, Arturo, che vive in un mondo tutto suo, forse per colpa delle medicine che prende per l’epilessia … è fissato con l’Unione Sovietica e soprattutto con la corsa allo spazio, tanto che parla solo di quello, e crescendo Luciana comincia a vergognarsi di questo fratellone un po’ bizzarro. In famiglia poi, la ragazza non fa altro che litigare: Luciana non sopporta il patrigno, la sua casa, i suoi soldi, e il modo in cui cerca di farle da padre. A quindici anni Luciana è già entrata a far parte del circolo della FIGC locale, nella  sezione che frequentava suo padre, morto ormai da tanto tempo e che tutti ricordano come un “vero comunista”. Con i giovani compagni di partito Luciana vive i suoi primi amori e i suoi primi tradimenti, combinando guai a più non posso … La verità però è che nel 1963, anche fra comunisti, avere più di un fidanzato e rubare il ragazzo a una compagna sono cose che non si fanno, e Luciana è troppo aggressiva, troppo impulsiva, troppo spregiudicata. Quando riceverà la condanna da parte dei compagni adulti della sezione, suo fratello non sarà più accanto a lei come quando erano piccoli per sostenerla e consolarla. Allora Luciana, come Valentina Tereshkova, la prima donna cosmonauta, dovrà fare tutto da se.

1957: a little dog, Laika, has just been rocketed out in space by the Soviets. Luciana is nine years old. Right in the middle of her First Communion ceremony, she runs away saying: “I’m not going back there, because I’m a communist!”. She inherited her passion for politics from her older brother, Arturo, a strange boy, living in a world of his own, maybe because of the drugs he’s taking for his epilepsy… He is obsessed with the Soviet Union, and with the Space Race in particular, so much so that it’s become his only subject of conversation. So much so that Luciana has gradually found herself being ashamed of her weird older brother. And with the rest of the family, well, it’s a constant argument: Luciana can’t stand her stepfather, his house, his money, and the way he tries to be a father for her. At 15, Luciana is already a member of the local FIGC (Italian Federation of the Communist Youth), she belongs to the same section her father used to be in. Her father died a long time ago, but everyone remembers him as “a true communist”. With her party comrades, Luciana experiences her first love stories and her first betrayals, getting herself and others in a lot of trouble… But the truth is that, in 1963, even among communists, having more than one man at a time or stealing another comrade’s boyfriend is something you shouldn’t do. Luciana is too aggressive, too hot-tempered, too ruthless. When the public reproach from her adult comrades will come, her brother won’t be at her side to support and comfort her, like he was when they were kids. That’s when Luciana, just like Valentina Tereshkova, the first woman astronaut, will have to do it all herself.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.