PLEASE LEAVE A MESSAGE

“Please leave a message” è la ricerca dello spazio che definisca la nostra libertà. La protagonista, Akiko, è apparentemente una giovane turista giapponese che decide di costruire una nuova memoria per il suo mondo personale.

 

regia/director elisa fuksas
sceneggiatura /screenplay
elisa fuksas
fotografia/cinematographer
massimiliano navarra, luca ranzato
montaggio/editing
elisa fuksas
musica / music
mum
cast / cast
ai nagasawa
genere /genre
fiction
formato originale/original format
16 mm
durata/running time
6’
anno di produzione/year of production
2006
paese di produzione/country of production
italia – italy
produzione/production
chance

“Please leave a message” è la ricerca dello spazio che definisca la nostra libertà. La protagonista, Akiko, è apparentemente una giovane turista giapponese che decide di costruire una nuova memoria per il suo mondo personale. Colleziona oggetti per avere un catalogo sintetico di quello che per lei ha un significato irrinunciabile. Escludendosi dal resto della società decide di chiudersi per sempre nella sua nuova realtà costruita ed artificiale, utilizzando la sua segreteria telefonica di Tokio come scatola nera della coscienza. Alla fine della storia sarà libera, ma completamente sola. Il prezzo della consapevolezza del problema di scala che a volte la vita rappresenta è una totale esclusione, autoimposta per sempre.

ELISA FUKSAS
Nata a Roma il 21 maggio del 1981, si è diplomata al Liceo Classico “Visconti” nel 1999. Dopo una laurea in Architettura alla Facoltà di Roma 3, ha seguito un workshop di regia presso la New York Film Academy.

2007 SP6LI4 (corto, short), Round Trip (corto, short), Heartbeat (corto, short); 2006 Please leave a message (corto, short), Marni (corto, short)

 

1 commento

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.