PARLAMI D’AMORE

asha è un ragazzo di venticinque anni che si affaccia timidamente nel mondo. È cresciuto in una comunità di recupero per tossicodipendenti, figlio di due drogati: il padre è morto, la madre l’ha abbandonato. Nicole è una donna che ha passato la quarantina. Bella, intelligente, ironica…

PARLAMI D’AMORE

regia/director silvio muccino
soggetto/subject
carla evangelista
silvio muccino
sceneggiatura /screenplay
carla evangelista
silvio muccino
fotografia/cinematographer
arnaldo catinari
montaggio/editing
patrizio marone
scene / set decoration
tonino zera
costumi / costume design
maurizio millenotti
musica / music
andrea guerra
suono / sound
dolby
cast/cast
silvio muccino
aitana sanchez-gijon
carolina crescenti
andrea renzi
flavio parenti
max mazzotta
geraldine chaplin
giorgio colangeli
genere / genre
commedia/comedy
formato originale/original format
35 mm – color
durata/running time
115’
anno di produzione/ year of production
2008
paese di produzione/country of production
italia / italy
produzione/production
cattleya
distribuzione/distribution
01 distribuition

Sasha è un ragazzo di venticinque anni che si affaccia timidamente nel mondo. È cresciuto in una comunità di recupero per tossicodipendenti, figlio di due drogati: il padre è morto, la madre l’ha abbandonato. Nicole è una donna che ha passato la quarantina. Bella, intelligente, ironica. Ma dopo che l’uomo che amava è morto suicida, Nicole è scappata dalla Francia, ha sposato Lorenzo. Si è nascosta alla vita. Ha soffocato i suoi sentimenti. Ha deciso di controllare ogni attimo della sua esistenza. Ma la vita è prepotente. Non tiene conto della volontà degli esseri umani. Lo scontro tra le due macchine è impressionante. Sasha e Nicole sono vivi per miracolo. E forse questa vicinanza con la morte, forse la necessità di prendersi cura di una bastardina che è rimasta coinvolta nell’incidente, costringe Sasha e Nicole a uscire allo scoperto.

SILVIO MUCCINO
Nasce a Roma il 14 aprile 1982. La sua carriera cinematografica inizia nel 1999 quando scrive (insieme al fratello maggiore Gabriele, anch’egli regista) ed interpreta il film “Come te nessuno mai”. Negli anni successivi continua a recitare per diversi registi italiani, per poi passare dietro la macchina da presa per “Parlami d’amore”, trasposizione cinematografica dell’omonimo romanzo scritto da lui stesso.

2007 Parlami d’amore (lungometraggio, feature)

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.