DIARIO DI BORDO DELLA CONFERENZA STAMPA

Nove volte Maremetraggio! Nove come il gatto a nove code (il film di Dario Argento, ma anche la frusta della Marina Militare), nove come il numero scaramantico che ci avvicina al compleanno importantissimo per il nostro Festival. Durante la conferenza stampa di martedì 24 giugno abbiamo visto molto pubblico vivo e partecipe prendere posto nel foyer dell'elegante Hotel Continentale, pubblico direttamente proveniente dal mondo della comunicazione e non, comunque silenzioso anzi muto durante l'appassionato discorso introduttivo delle organizzatrici Maddalena Mayneri e Chiara Valenti Omero.

Obiettivo puntato sulla Romania: è questo Stato il principe di celluloide dell'edizione 2008 di Maremetraggio, e verrà adeguatamente esplorato attraverso un focus omnicomprensivo che include proiezioni, dibattiti, incontri ed approfondimenti da non perdere. Mentre continua -con largo consenso popolare- la retrospettiva dedicata a Margherita Buy (sede preposta, l'arena estiva del cinema Ariston), sono stati resi noti i nomi di alcuni ospiti che non mancheranno di suscitare palpitante interesse: Amanda Sandrelli e Blas Roca Rey, l'attesissimo Silvio Muccino e persino un grande divo internazionale del calibro di F.Murray Abraham. Collocata, nuovamente, al centro della Piazza S.Antonio, la struttura bianco-panna del Maremetraggio Village vi aspetta per vivere (o rivivere) tutte le emozioni cinematografiche che meritate… Ritorna il daily cartaceo che, distribuito capillarmente in città, fungerà da mappa multimediale per orientarsi tra i numerosissimi momenti di spettacolo e cultura del Festival, e che quest'anno si avvale del contributo di giovanissimi, gagliardi “giornalisti in erba…”. Sempre più ricco è anche il catalogo dalla copertina blu traslucida, e che in prima pagina riporta lo slogan per l'edizione 2008 ideato da Alessandra Buonsante: “un'ondata di immagini vi travolgerà… trattenete il fiato!”. Avrete modo di sperimentarlo di persona!

Riccardo Visintin

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.