IO, L’ALTRO

Yousef, un esiliato proveniente dalla Tunisia, trova lavoro in Italia come pescatore. Nonostante le difficoltà che qualsiasi emigrato incontra, Yousef stringe subito una forte amicizia con Giuseppe, tanto che i due decidono di comprarsi una piccola imbarcazione e pescare in proprio.

 

regia/director mohsen melliti
soggetto/subject mohsen melliti
sceneggiatura /screenplay mohsen melliti
fotografia/cinematographer maurizio calvesi
montaggio/editing marco spoletini
costumi / costume design carolina olcese
musica / music louis siciliano, roberto colavalle
suono / sound dolby sr
cast/cast raoul bova, giovanni martorana, mario pupella, samia zibidi, davide lo verde,  alessia luongo, lina besrat assefa
genere / genre drammatico / dramatic
formato originale/original format 35 mm – color
durata/running time drammatico / dramatic
paese di produzione/country of production italia / italy
produzione/production trees pictures, sanmarco film
distribuzione/distribution 20th century fox

 

Yousef, un esiliato proveniente dalla Tunisia, trova lavoro in Italia come pescatore. Nonostante le difficoltà che qualsiasi emigrato incontra, Yousef stringe subito una forte amicizia con Giuseppe, tanto che i due decidono di comprarsi una piccola imbarcazione e pescare in proprio. Tutto sembra andare per il meglio quando, in seguito alla strage dell’11 Settembre, s’instaura un clima di diffidenza nei confronti dei musulmani ed a farne le spese sarà anche Yousef…

MOHSEN MELLITI
Nato il 1 aprile 1957 a Tunisi. Esiliato in Italia. Ha collaborato con giornali e istituti di ricerca sulla situazione dei diritti umani e politi nei paesi arabi.

2007 Io, l’altro (lungometraggio, feature); 1999L’uomo che voleva diventare cane (corto, short); 1995 L’altra Roma (documentario, documentary).

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.