FRATELLI DI SANGUE

Tre fratelli. Uno scantinato. Lo stesso scantinato dove si rifugiavano quando erano bambini. Al piano di sopra il resto della famiglia sta preparando il pranzo di Natale. Sono dieci anni che i fratelli non si vedono e non festeggiano il Natale insieme. Nello scantinato c’è una radio. Una vecchia radio piena di polvere.

regia/director davide sordella
soggetto/subject davide sordella
sceneggiatura /screenplay davide sordella
fotografia/cinematographer diego rodriguez
montaggio/editing
scene / scene design
costumi / costume design
musica / music davide sordella
suono / sound dolby sr
cast/cast fabrizio gifuni, fabrizio rongione, barbara bobulova
genere / genre drammatico / dramatic
formato originale/original format 35 mm – color
durata/running time 85’
paese di produzione/country of production italia / italy
produzione/production 011 films s.c.r.l.
distribuzione/distribution medusa video s.p.a.

Tre fratelli. Uno scantinato. Lo stesso scantinato dove si rifugiavano quando erano bambini. Al piano di sopra il resto della famiglia sta preparando il pranzo di Natale. Sono dieci anni che i fratelli non si vedono e non festeggiano il Natale insieme. Nello scantinato c’è una radio. Una vecchia radio piena di polvere. Una radio sintonizzata su una stazione che trasmette telefonate senza censura. Una sorta di confessionale dal vivo, 24 ore su 24, dove ognuno racconta ciò che non si dice. Un gioco “innocente”: facciamo anche noi una telefonata. Una roulette russa “particolare”: e chi esce deve fare una chiamata alla radio. Ma cosa succede quando si inizia a parlare della notte di Natale di dieci anni fa? Cosa succede quando ognuno comincia a svelare, telefonata dopo telefonata, la propria vera natura? Cosa succede quando il passato diventa “una malattia”?

DAVIDE SORDELLA
Ha studiato alla London International Film School con Mike Leigh. Dopo aver lavorato per sei anni in America Latina facendo documentari e pubblicità sull’AIDS, ha realizzato in Italia il suo primo film „Fratelli di sangue“ ed attualmente sta terminando il suo secondo film girato in Italia, Spagna e Marocco. Uno dei suoi lavori, il corto „It’s not me, it’s not you“, filmato in Israele, ha vinto il „Kodak European Showcase“ ed è stato presentato in molti festival del mondo incluso Cannes.

2005 El circuito perfecto (documentario, documentary); 2004 Fratelli di sangue (lungometraggio, feature); 2002 It’s not me it’s not you (corto, short); 2001 Memories of a song (corto, short); 2000 The end (corto, short); 1999 Tattoos (corto, short); 1996 Yawar (corto, short), Film facilities in Turin (documentario, documentary), Missiones de Chiquitos (documentario, documentary); 1995 La maecha de los Fantasmas (documentario, documentary); Socavon sin salida (documentario, documentary); 1993 Il re dei cocomeri (documentario, documentary); Crotone (documentario, documentary).

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.