APNEA

Paolo, dopo un brillante passato di schermidore, lavora come giornalista sportivo in un piccolo giornale. Un suo amico, Franz, muore d’infarto. Era un ex campione di scherma come lui, ed era diventato imprenditore come tanti in quella ricca provincia del nord. Un po’ per caso, Paolo si accorge che la vita dell’amico scomparso non era così limpida come credeva.

 

regia/director roberto dordit
soggetto/subject roberto dordit
sceneggiatura /screenplay roberto dordit, serena brugnolo
fotografia/cinematographer tommaso brunori borgstrom
montaggio/editing luciana pandolfelli
scene / scene design beatrice scarpato
costumi / costume design maria de fornasari
musica / music paolo buonvino, pasquale laino
suono / sound dolby digital
cast/cast claudio santamaria, fabrizia sacchi, michela noonan, diego robon, emilio de marchi, emanuel dabone, enrica rosso, daniele mauro, giuseppe battiston, elio de capitani
genere / genre drammatico / dramatic
formato originale/original format 35 mm – color
durata/running time 93’
paese di produzione/country of production italia / italy
produzione/production indigofilm in collaborazione con rai cinema
distribuzione/distribution istituto luce

Paolo, dopo un brillante passato di schermidore, lavora come giornalista sportivo in un piccolo giornale. Un suo amico, Franz, muore d’infarto. Era un ex campione di scherma come lui, ed era diventato imprenditore come tanti in quella ricca provincia del nord. Un po’ per caso, Paolo si accorge che la vita dell’amico scomparso non era così limpida come credeva. Anche la sua morte sembra nascondere qualche segreto. La ricerca della verità diventa per Paolo un’intrusione in un mondo a lui lontano, quella dei ricchi industriali della concia. E’ un ambiente sporco ma anche affascinante, un’occasione di incontri inconsueti, come quello con i figli del ricco Giordano: Chiara, la giovane figlia un po’ scapestrata; il piccolo Leo, affetto da una forma di autismo che aiuterà Paolo a far luce sulla vita dell’amico Franz e sulle circostanze della sua morte.

ROBERTO DORDIT
Roberto Dordit è nato a Venezia e attualmente vive a Bologna. In Francia, dal 1997 al 1999, lavora per story-board e découpage tecnico di spot pubblicitari e documentari. Realizza vari documentari e due cortometraggi di fiction. Nel 2004 realizza il suo primo lungometraggio “Apnea” prodotto dalla Indigo Film. Nel 2005 il film viene selezionato al Taormina BNL Film Festival, Costa Iblea Film Festival, Jeff di Taranto, “Premio Amidei”, rassegna “Bimbi belli” organizzata da Nanni Moretti e molti altri.  Il film è stato dichiarato di interesse culturale e nazionale dal Ministero per i Beni Culturali.

2004  Apnea (lungometraggio, feature); 2001 Zoo (corto, short); 2000 Nella polvere (corto, short).

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.