LAURA MORANTE INCANTA IL PUBBLICO DI MAREMETRAGGIO

Nella giornata di ieri 6 luglio alle 11.00, il Maremetraggio Village di Piazza S. Antonio ha ospitato una delle attrici italiane più acclamate e più apprezzate e dalla critica: LAURA MORANTE. Tantissimi gli spettatori presenti a salutare l’ attrice e a omaggiarla.

L’ incontro, dal titolo “Gli sguardi di Laura”, è stato moderato dal critico cinematografico Maurizio Di Rienzo e si è concluso con la consegna di un premio speciale all’ attrice: un gioiello realizzato apposta per lei da Federica Quaglia.
Alle ore 12.00 sono iniziate le trasmissioni di Radio Attività che ha trasmesso in diretta dallo stand di Maremetraggio per tutta la durata del festival. La conduttrice Sara Del Sal (presentatrice fra l’altro delle serate del Festival) intratterrà per un’ora gli ascoltatori con interviste e curiosità sugli ospiti presenti.
A partire dalle ore 14.00 al Maremetraggio Village, ha avuto luogo il convegno annuale dell’ Afic (Associazione Festival Italiani di Cinema) dal titolo “La rete dei Festival o i Festival nella rete?”. All’ incontro, che sarà l’ occasione per approfondire il rapporto che sempre più lega il cinema alle nuove tecnologie,sono intervenuti Giovanni Spagnoletti (Presidente Afic), Stefano Martina (Festival Arcipelago) , Paolo di Reda (Anica) e numerosi altri.
Alle ore 18.30, sempre al Maremetraggio Village, c’è stata una tavola rotonda dal titolo “Carosello – corto: un passaggio che dura trent’ anni” per scoprire, a trent’anni dalla fine del Carosello, che molte aziende scelgono il cortometraggio come forma promozionale. All’ incontro sono intervenuti LORENZO BISCONTIN (Dir. Marketing STOCK), SILVIA NEGRI FIRMAN (Senior Vice President International Public Relation CALVIN KLEIN INC, NELLO GENOVESE (A. D. FRACARRO RADIOINDUSTRIE), il Prof. DOMENICO IOPPOLO (docente di tecnica ed economia della pubblicità al Politecnico di Torino e all’ Università di Lugano) e altri relatori.
L’ incontro è stato moderato da SARA DEL SAL.
Alle 20.00, al cinema Ariston, per la sezione Ippocampo è stato proiettato il film d’esordio di Davide Sordella, “Fratelli di sangue”, con Fabrizio Gifuni e Barbara Bobulova.
E’ seguita l’opera prima di Francesco Amato “Ma che ci faccio qui!”, con Paolo Sassanelli e Chiara Nicola.
Al cinema Giardino Pubblico, alle ore 21.30 l’attrice Laura Morante, l’ attore Antonio Catania e il regista Claudio Antonini assieme al piccolo protagonista Umberto Morelli, hanno introdotto al pubblico la proiezione del loro ultimo lavoro: “Liscio”.
Al termine del film hanno preso il via le proiezioni dei cortometraggi della sezione Maremetraggio. Serata quasi tutta italiana, da “Divini incontri d’orgasmo di Barbara Caggiati”, a “Moka” di Mariano Fiocco, passando per “Amperio”, “A trazione interiore” e “Un inguaribile amore”, per finire con “La mia migliore amica” di Stefano Buonamico.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.