E’ “IN ASCOLTO” IL SETTIMO LUNGO IN CONCORSO A MAREMETRAGGIO

L’opera prima di Giacomo Martelli sarà all’ Ariston da venerdì 27 aprile
Continua la nuova modalità di visione e votazione delle opere prime in concorso per la sezione Ippocampo – Opere Prime, riservata al lungometraggio e a quei registi che hanno esordito sul grande schermo dopo aver avuto un trascorso nell’ambito del corto.
Questa volta il film presentato al cinema Ariston sarà “In ascolto”, opera prima di Giacomo Martelli, con Michael Parks e Maya Sansa.

Di scena c'è il famigerato Echelon, un sistema di intercettazione globale delle telecomunicazioni ideato da un'azienda americana. Francesca, una studentessa che lavora in una galleria d'arte, un giorno trova casualmente una valigetta, evento apparentemente insignificante ma che finirà per cambiarle la vita. Da quel momento si troverà coinvolta in trame spionistiche dove a farla da padroni sono traditori e personaggi senza scrupoli, in una battaglia a distanza per il controllo del mondo.
“Le tematiche delle intercettazioni e dell’invasione della privacy da parte delle nuove tecnologie, della sorveglianza e delle ingerenze del potere finanziario privato nelle questioni di sicurezza degli stati sono state trattate singolarmente o in varie combinazioni in molti grandi film – dice Martelli -, ma nessun film a noi conosciuto si era occupato specificamente del fenomeno ECHELON, che pareva offrire la possibilità di esplorarle contemporaneamente.”
Le proiezioni all’ Ariston prenderanno il via venerdì 27 aprile per continuare nelle giornate del 28 e 29 aprile.
Dopo ogni proiezione il pubblico presente in sala avrà la possibilità di votare il film; le votazioni saranno poi utilizzate per l’assegnazione del Premio del Pubblico, che verrà consegnato come di consueto nel corso del Festival.
Oltre al premio del pubblico il film selezionato sarà in gara per altri premi Ippocampo: come Miglior Opera prima, Miglior Attore, Miglior Attrice e Premio della critica
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.