A MAREMETRAGGIO ANCORA TANTO CINEMA PER TUTTI

Terzo e ultimo incontro del progetto Luna Park ieri 5 luglio alle 16.00 presso il Maremetraggio Village. E’ stata la volta delle lezioni sul casting (tenuta da Francesco Vedovati) e sulla produzione (tenuta da Valeria Licurgo).

Alle 21.00 il cinema del Giardino Pubblico si è riempito di affezionati, appassionati di cinema e semplici curiosi in attesa della ricca programmazione.
Tanti e appassionanti come sempre i corti in gara. Per la sezione straniera ricordiamo “Hibernation” dell’ inglese John Williams: tanti gli applausi per questa commovente storia di amicizia con la A maiuscola; da menzionare anche “Pappa”, quando il proprio papà rappresenta il timore più grande e il divertente “Le baiser”, quando il primo bacio non è proprio come ce lo aspettavamo…
Fra i corti italiani “L’ultimo pistolero” di Alessandro Dominici, un’ ultima e difficile sfida contro sé stesso, e “Acqua” di Mauro Magazzino, ritratto di un bimbo un po’ trascurato dai genitori.
Fuori concorso 3 corti del Tour Jameson: Cherno na Byalo, Inìcio do fim e We have decided not to die.
Per la sezione Ippocampo è stata la volta di Ivan Polidoro e del suo “Basta un niente…”, una divertente commedia per farci capire che a volte per cambiare la propria vita basta veramente poco.
Questa mattina alle 11.00, al consueto incontro al Maremetraggio Village, il regista partenopeo ha incontrato il pubblico e la stampa, illustrando ai presenti alcune curiosità sul suo film.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.