Il vuoto

Una ragazza in fuga in una acciaieria dimessa tra spazi irreali e memorie dimenticate…

Regia: GIACOMO GATTI
Sceneggiatura: GIACOMO GATTI, MICHELE SALIMBENI
Fotografia: ENZO FUMAGALLI
Musica: S. BRESEGHELLO, R. MARCUCCI
Cast: E. NIGRO, C. GALLI, I. BEDOGNI, M. PASINI
Durata: 9′
Formato: BETACAM SP
Produzione:
Torrevado e Giacomo Gatti, Enzo Fumagalli, Stefano Leitner
Giacomo Gatti – via Pitagora 10 – 20082 BinascoMi) Tel. e Fax +39 02 9055777
e-mail: [email protected] www.ilvuoto.com
 

BIOGRAFIA: Giacomo Gatti nasce a Milano nel 1972. Realizza cortometraggi dall’età di quattordici anni. Lavora in pubblicità a Milano come aiuto regista. Si occupa di critica cinematografica, televisione e tiene corsi di regia e montaggio cinematografico.

Giacomo Gatti was born in Milan in 1972. He makes shorts films at the age of 14. Works in publicity in Milan as director helper. He engages himself in cinema critics, television and gives courses for film directing and editing.

ARCIPELAGO

Un ragazzo in fuga in una acciaieria dimessa tra spazi irreali e memorie dimenticate. Sviene, perde i sensi. Dopo poco si risveglia. La fabbrica gli appare come una balena sventata. Il suo sguardo diventa visione: evoca presenze del passato remoto. Un bambino, l’innocenza dell’infanzia, e lfigenia, l’adolescenza violata negata interrotta.

A boy escaping in a dismissed steelwork among unreal spaces and forgotten memories. Faints lose his senses. After a short time he wakes up. The old factory appears as a disembowelled whale. His look becomes a vision: it evokes presence from the past. A child, the innocence of the infancy. The adolescence violated, denied, interrupted.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.