Al cuore si comanda

Che fare quando a trent’anni non hai ancora trovato l’uomo per te? Be’, Lorenza ha deciso: finto è sempre meglio che niente…

  

Regia: Giovanni Morricone
Sceneggiatura: Rosa A. Menduni, Roberto De Giorgi
Fotografia: Giulio Pietromarchi
Musica: Andrea Morricone, Ennio Morricone
Cast: P. Favino, S. Impacciatore, C. Gerini, P. Cosso
Formato: 35 Mm
Durata: 95’
Produzione: Enzo Porcelli – Achab Film
Distribuzione: Medusa Film

BIOGRAFIA: Giovanni Morricone, laureatosi a Roma     nel 1992 in Scienze politiche, ha conseguito il master in regia e     sceneggiatura nel 1999 presso la Columbia University di New York. Ha diretto     vari cortometraggi, documentari ed una dozzina di puntate della soap “Un     posto al sole” di Raitre. Con “Al cuore si comanda” è alla sua prima prova     come regista di un lungometraggio destinato al pubblico delle sale.

SINOSSI
Che fare quando a trent’anni non hai ancora trovato l’uomo per te? Be’,     Lorenza ha deciso: finto è sempre meglio che niente. Se ti puoi affittare     praticamente di tutto, perché non un fidanzato? Beninteso, senza     complicazioni sentimentali o sessuali… “Ore 8 mi svegli con delle parole     carine; ore 10: dimmi che mi ami…”, ogni attimo della giornata è scandito     delle rigorose scalette di Lorenza, e Riccardo, estroso musicista sempre al     verde, in questa gabbia di lavoro si sente già soffocare. Ma… puoi     programmare tutto, tranne di chi ti innamorerai. Basta un attimo di     distrazione ed una notte piena di stelle, e l’unica clausola dell’accordo va     a farsi benedire. Solo sesso, amore o un’illusione all’interno di una     finzione? Forse è stata soltanto tutta una follia, e a far rinsavire Lorenza     arriva l’incontro del Destino: Giulio. Bello, Affascinante e Dentista, è     perfetto così com’è, senza nemmeno bisogno di scalette, guai a farselo     scappare. Licenziare Riccardo non è semplice né rapido. Imprevedibile e     vendicativo quanto e più di un vero “ex”, Riccardo fa di tutto per     sciogliere il nuovo rapporto, ma alla fine deve arrendersi e sparire.
La vita con Giulio scorre ora perfettamente ricalcata sulle aspettative di     Lorenza… e di sua madre. Ma qualcosa ancora le manca. Che cos’è l’amore?     Armonia o Caos? Lorenza non sa spiegarlo, perché forse è la prima volta che     si sente così…
Il passato è scritto, ma il futuro ancora no: e se bisogna inventarselo,     meglio farlo con un po’ di fantasia. Basta solo non aver paura e sapere     quello che vuoi.
Lorenza ha preso una nuova decisione: stavolta meglio niente che finto. E     lascia Giulio per andare a riconquistare Riccardo. Ma lui la ama? La vorrà     ancora? Lorenza è pronta a correre il rischio.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.