I formalisti siciliani nel cinema

Nel 1959, dopo una vita di stenti, moriva a Mosca il grande teorico formalista russo Boris Mihajlovich Ejchenbaum. Nel 2002, la vita di un giovane regista siciliano, da sempre ossessionato dalla figura del grande teorico russo, viene sconvolta da una telefonata.

 

Regia: Marco Alessi
Sceneggiatura: Marco Alessi e Sara Mosetti
Fotografia: Hans Moserik e Efan Avonas
Cast: M. Alessi, S. Savona, A. De Filippis, L. Feo, S. Mosetti, C. Pittali
Produzione: Maat Produzioni
Durata: 17’
Formato: DV CAM
TAORMINA FILMFEST 2002

Nel 1959, dopo una vita di stenti, moriva a Mosca il grande teorico formalista russo Boris Mihajlovich Ejchenbaum. Nel 2002, la vita di un giovane regista siciliano, da sempre ossessionato dalla figura del grande teorico russo, viene sconvolta da una telefonata.

Marco Alessi: nato a Palermo nel 1973, si è laureato in Storia del cinema al DAMS. Ha partecipato ai corsi di regia tenuti da Kiarostami ed è stato assistente di Roberta Torre per Tano da Morire. Regista di cortometraggi, spot, documentari e videoclip, è anche sceneggiatore per il cinema e la televisione.

ENGLISH VERSIONIn 1959, after an extremely difficult life, the great Russian theorist of Formalism, Boris Mihajlovich Ejchenbaum, died in Moscow. In 2002, the life of a young Sicilian director, obsessed by the figure of the great Russian theorist, is shocked by a phone call.

Born in 1973 in Palermo, Marco Alessi has a degree in Film History at the Bologna University. He followed up his studies with directing courses held by Kiarostami and, in Sicily, was AD for Roberta Torre in Tano da Morire. He directed several short films, documentaries, commercials and video-clips and is a film and television screenwriter.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.