Maremetraggio 2002 – “Incantesimo napoletano” – fuori concorso

In una famiglia di napoletani veraci, anzi di veri e propri integralisti napoletani, fissati con la tradizione e la napoletanità nasce una bambina che parla milanese. Ecco l‘esilerante dramma di Incantesimo Napoletano.

 

Regista: Paolo Genovese e Luca Miniero
Sceneggiatura
: Paolo Genovese e Luca Miniero
Fotografia
: Andrea Locatelli
Scenografia
: Valentina Scalia
Suono
: Mauro Lazzaro
Cast
: Marina Confalone, Gianni Ferreri, Serena Improta, Chiara Papa, Riccardo Zinna, Lello Giulivo, Luvianna de Falco, Danny Zullino.
Durata
: 90’
Eyescreen – Axelotil Film – Storie

In una famiglia di napoletani veraci, anzi di veri e propri integralisti napoletani, fissati con la tradizione e la napoletanità nasce una bambina che parla milanese. Ecco l‘esilerante dramma di Incantesimo Napoletano. Immagiante tutti gli sforzi dei genitori per guarire Assuntina da questa pericolosa devianza, immaginate l‘angoscia del padre quando la bambina sputa nel piatto nientemeno che la mitica pastiera della mitica pasticceria Scaturchio e immaginate quello che succede quando la piccola diventa una donna e scopre l‘amore. La storia si complica e tutti i luoghi comuni sulla napoletanità vengono capovolti e dissacrati in un‘affresco comico sulla differenza che ha sapore universale. Avviso a tutti i buongustai : le sfogliatelle e le pastiere che erano sul set sono state trattate con il massimo riguardo, solo un ciack e poi divorate. Come si suol dire: buona la prima, la seconda, la terza, la quarta, insomma tutte buone.

Paolo Genovese e Luca Miniero: Paolo Genovese, 35 anni, laureato in economia, è nato a Roma, Luca Miniero, 35 anni, laureato in lettere moderne, è nato a Napoli. Entrambi lavorano a Roma come pubblicitari presso la McCann Erickson Italiana realizzando spot premiati a vari festival nazionali ed internazionali (Key Award, Ney York Festival, Mezzo minuto d’oro ….), hanno lavorato come registi al programma di Rai Tre Prima della Prima e realizzato tre cortometraggi con i quali hanno ottenuto numerosi riconoscimenti a Festival italiani ed internazionali. In particolare una candidatura al David di Donatello, una menzione speciale ai Nastri d’Argento, il premio speciale della giuria al Festival di Locarno, e all’Oberhausen Short Film Festival.


INCANTESIMO NAPOLETANO è il loro primo lungometraggio.
Filmografia: Incantesimo Napoletano (1998), Scoperta di Walter (1999), Piccole cose di valore non quantificabile (1999).

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.