ShorTS IFF – Presentazione 20° edizione


pubblico shorts

 

ShorTS IFF 2019 (28 giugno-7 luglio 2019)

 

Proiezioni, incontri, workshop e molto altro. Torna anche quest’anno a Trieste ShorTS International Film Festival, il festival dedicato a mondo dei cortometraggi e non solo. E per questa sua 20° edizione torna con molte novità. Dal 28 giugno al 7 luglio il festival porterà nuovamente il cinema nel cuore della città, proponendo un programma ricco sia per quanto riguarda i contenuti filmici (cortometraggi, lungometraggi, documentari) sia per quanto riguarda gli eventi collaterali previsti come incontri con autori e registi, workshop, masterclass. Da sempre l’obiettivo di ShorTS è infatti quello di promuovere il genere del cortometraggio e di metterlo in contatto con un pubblico sempre più ampio, giovane ed eterogeneo. Per fare questo, ShorTS ha proposto nel corso degli anni e continua a proporre anche in questa nuova edizione una selezione del meglio della produzione di cortometraggi e non solo a livello internazionale, andando ad affiancare le proiezioni con momenti di approfondimento teorico (come nel caso degli incontri con registi e produttori) o momenti di laboratorio pratico (come nel caso degli workshop). In questo modo, ShorTS coinvolge in maniera attiva i suoi spettatori, soprattutto quelli più giovani, andando a rappresentare anche un momento di incontro tra professionisti del settore e giovani registi emergenti, tra i quali possano fondarsi le basi per possibili future collaborazioni. ShorTS si è confermato infatti, nel corso degli anni, una manifestazione dotata di una forte identità ma allo stesso tempo in grado di rinnovarsi e ampliare la propria offerta a seconda di quelle che sono le esigenze e le nuove tendenze presenti nel panorama cinematografico. Ed proprio grazie a questa sua particolare natura e all’attenzione per la ricerca che ShorTS è riuscito a crescere come festival nel corso degli anni, fino ad arrivare a questa sua 20° edizione ricca di novità e contenuti.

 

Le sezioni di ShorTS

 

Nella sezione Maremetraggio concorreranno i migliori cortometraggi provenienti da tutto il mondo che, nel corso del 2018, hanno vinto premi nei più prestigiosi festival internazionali. Essi si contenderanno il prestigioso premio da 5.000,00 euro assegnato da una giuria selezionata.

Luogo di eccellenza per l’osservazione, la promozione e la discussione sul cinema italiano del presente, la sezione Nuove Impronte,  continuerà a presentare il meglio della produzione del cinema italiano, portando così avanti e ampliandol la tradizionale operazione di ricerca che da anni questa sezione porta avanti.

Verrà riconfermata la sezione Shorter Kids’n’Teens, dedicata ai ragazzi dai 6 ai 15 anni. La giuria sarà composta da 200 ragazzi ai quali si affiancheranno i ragazzi che, durante l’anno, hanno partecipato al laboratorio di cinema (Cinema in corsivo) organizzato dall’Associazione Maremetraggio assieme ad alcuni istituti scolastici.

Un’altra sezione che verrà riconfermata è poi quella dedicata alla virtual reality, ShorTS Virtual Reality. Dopo l’esordio nella passata edizione e il grande successo ottenuto viene infatti riconfermata questa sezione competitiva nella quale verranno presentati i migliori cortometraggi internazionali realizzati con la tecnologia della virtual reality, nell’ottica di ampliare l’offerta rispetto alla passata edizione nei termini di un aumento del numero di cortometraggi in programma. Verranno inoltre proposti dei momenti di incontro e approfondimento teorico realizzati in collaborazione con esperti del settore, in modo da approfondire il rapporto sempre più stretto tra cinema e nuove tecnologie.

Il festival assegnerà inoltre il premio Conferma a un autore o autrice il cui percorso abbia convalidato il talento dimostrato agli esordi della carriera e il premio Prospettiva, che come sempre andrà a un giovane attore o una giovane attrice su cui si gioca una scommessa per il futuro.

 

EXTRA ShorTS

 

Appunatmento ormai consueto tra cinema e fumetto, anche l’edizione del 2019 vedrà riproposta la 24H ShorTS Comics Marathon, contest aperto ad illustratori professionisti e non, i quali si sfideranno nella realizzazione di uno story-board durante le 24 ore previste.

Anche lo ShorTS Pitching Training verrà riconfermato, dopo il successo ottenuto nella passata edizione. Il workshop, organizzato in collaborazione con NISI MASA- European Network for Young Cinema e dedicato principalmente alle scuole europee, rappresenta un’occasione per i giovani registi in possesso di un proprio progetto per esercitarsi nella preparazione di un pitch efficace e persuasivo, affiancati in questo da grandi nomi dell’industria cinematografica internazionale.

Come gli anni passati ShorTS coglierà l’occasione per proiettare il suo sguardo verso orizzonti internazionali proponendo un focus sulla cinematografia di un Paese straniero. Per il 2019 sarà l’Islanda ad essere al centro del focus grazie alla collaborazione con il Reykjavík International Film Festival che avrà il compito di selezionare alcuni tra i migliori cortometraggi islandesi, poi proiettati durante il festival durante una serata di proiezioni dedicate.

Non mancheranno neanche in questo 2019 le passeggiate cinematografiche di Esterno/Giorno, progetto realizzato dalla Casa del Cinema di Trieste. Grazie alla tecnologia virtuale i partecipanti verranno accompagnati sui set cinematografici inaccessibili dove sono stati girati grandi film come Il ragazzo invisibile, La migliore offerta, Il Padrino – parte II e la nota serie televisiva RAI La porta rossa, visitando grazie alla ricostruzione virtuale set cinematografici altrimenti inaccessibili.

Vista l’attenzione rivolta da sempre verso il sociale, ShorTS IFF porterà infine nuovamente il cinema all’interno della Casa Circondariale di Trieste con l’individuazione di un numero di detenuti che andranno a formare la giuria che assegnerà il premio Oltre il Muro al miglior corto italiano.