Justice

Marion Castréra, Kelzang Ravach

Francia / France 2017, 3′

Il tutto ha inizio in una giungla urbana retrofuturistica, in bianco e nero, in cui gli umani compiono azioni quotidiane tutte uguali tra di loro che li stanno lentamente disumanizzando. È allora che si apre una breccia tra due mani tese. Una breccia che cancella i toni del grigio e ci fa immergere nei colori della natura.


It begins in a retrofuturistic urban jungle, in black and white, where humans turn in a loop in their everyday actions that dehumanize them slowly. It is then that a gap appears between two outstretched hands. A breach that takes us out of the grey and plunges us into the colour of Nature that invades the city.

sceneggiatura, fotografia, montaggio / screenplay, cinematographer, editing:

Marion Castréra, Kelzang Ravach

musica / music:

Rive

suono / sound:

Remy Lebbos

genere / genre:

Animazione / Animation

produzione / production:

Temple Caché

distribuzione / distribution:

Promofest

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.