Justice


Marion Castréra, Kelzang Ravach

Francia / France 2017, 3′

Il tutto ha inizio in una giungla urbana retrofuturistica, in bianco e nero, in cui gli umani compiono azioni quotidiane tutte uguali tra di loro che li stanno lentamente disumanizzando. È allora che si apre una breccia tra due mani tese. Una breccia che cancella i toni del grigio e ci fa immergere nei colori della natura.


It begins in a retrofuturistic urban jungle, in black and white, where humans turn in a loop in their everyday actions that dehumanize them slowly. It is then that a gap appears between two outstretched hands. A breach that takes us out of the grey and plunges us into the colour of Nature that invades the city.

sceneggiatura, fotografia, montaggio / screenplay, cinematographer, editing:

Marion Castréra, Kelzang Ravach

musica / music:

Rive

suono / sound:

Remy Lebbos

genere / genre:

Animazione / Animation

produzione / production:

Temple Caché

distribuzione / distribution:

Promofest