Diario di bordo


Quando Joseph Conrad (scrittore in bilico tra la fine dell’Ottocento e l’inizio Novecento) raggiunse il pieno del successo, sembrava che nessuno come lui sapesse descrivere le storie di mare; quando produsse due libri al di fuori del genere, ambientati cioè sulla terra ferma, vale a dire “Sotto gli occhi dell’Occidente” e “L’agente segreto” il pubblico lo abbandonò anche se poi questi due titoli sono stati...

Read More

L’APPRODO Il mare. L’acqua, la profondità degli oceani. Il lavoro dei pescatori,con quelle lampare antichissime ancora oggi in uso;e poi le nostre spiagge italiane, i colori, i suoni e i sapori di certe indimenticabili giornate d’estate. Verso il tramonto,in quelle ore lente, calde e trasognate, c’è sempre qualcuno che porta sulla sabbia grappoli d’uva e gigantesche fette d’anguria. Di sera la “movida” prenderà corpo, il...

Read More

TRA L’AGONISMO E L’AGONIA Mentre il tempo si ostina a creare una sceneggiatura invernale sugli entusiasmi interni ed esterni di Maremetraggio, ecco l’occasione per una tregua dei cortometraggi: stavolta la materia è di quelle complesse, non ci si può alzare dalla poltroncina ogni venti minuti. La storiografia del cinema sportivo internazionale è a ben vedere piuttosto esigua: difficilmente la macchina da presa è riuscita a cogliere...

Read More

A META’ DEL GUADO TRA FICTION E CARTONI ANIMATI Capita, prima di quanto uno ci si aspetti, di ritrovarsi a metà del guado. La nostra navigazione appassionata e per certi versi frenetica sulla barca di Maremetraggio raggiunge il suo cuore nevralgico; stiamo arrivando laddove viene chiamata a raccolta tutta la nostra supposta abilità di marinai. In queste giornate clou ci sarà ancora più cinema, ancora più calore umano. E imprevisti,...

Read More

L’ORCHESTRA DEI PERSONAGGI FA TAPPA A MAREMETRAGGIO Maremetraggio quest’anno ha fatto più di una volta i conti con un clima a dir poco selvaggio. Tempesta d’acqua e di vento martedì pomeriggio proprio poco prima dell’arrivo al Maremetraggio Village di John Hemingway; seconda tappa forzata al Cinema Excelsior dove sono scorsi alcuni cortometraggi più interessanti del Festival. Mai come quest’anno la macchina da presa nel senso più...

Read More

Si dice che la vita è l’arte degli incontri; una massima applicata da sempre e alla perfezione della fantasiosa compagine di Maremetraggio. Doppia occasione d’incontro quella offerta dal Festival nella giornata di martedì. Primo a sottoporsi al fuoco di fila delle domande del pubblico come al solito assortito, è stato il regista di “3 metri sopra il cielo” di Luca Lucini. Un’opera come già avemmo modo di sottolineare...

Read More

BRUCIANDO UNA GIOVENTU’ CHE NON SI LASCIA BRUCIARE… Serata di vento leggero al Giardino Pubblico; spunta qualche vestito più pesante e con precisione svizzera alle 21.30 si inizia. La di bianco bardata Michela Cadel svolge il consueto compito delle presentazioni di rito, ma l’attenzione è già accesa per i corti di là a venire. Inizio di qualità con il cortometraggio rumeno “Trafic” di Catalin Mitulesco: il tempo, questo...

Read More