Regolamento 2018


ORGANIZZAZIONE
ShorTS International Film Festival è organizzato dall’Associazione Maremetraggio ed è sovvenzionato da Enti Pubblici e Sponsor Privati.
1. DATA E DURATA

ShorTS International Film Festival si terrà a Trieste dal 29 giugno al 7 luglio 2018, per la durata di 9 (nove) giorni.
2. SEZIONI DEL FESTIVAL

Il Festival si suddivide in cinque sezioni:

• Sezione Maremetraggio
• Sezione Last Chance
• Sezione ShorTS Virtual Reality
• Sezione SweeTS4Kids
• Sezione Nuove Impronte
3. SEZIONE MAREMETRAGGIO

In questa sezione concorrono i cortometraggi che abbiano ottenuto un qualsiasi premio ad uno o più Festival a livello internazionale nel corso dell’anno 2017. Il cortometraggio inviato non dovrà superare i 20 minuti di durata (titoli inclusi) e dovrà essere prodotto dopo giugno 2016.

La selezione dei film avviene a cura e a giudizio insindacabile della Direzione Artistica del Festival.
4. SEZIONE LAST CHANCE

In questa sezione possono partecipare i corti che non hanno vinto nessun premio, della durata massima di 10 minuti (titoli inclusi) prodotti dopo gennaio 2017 e di qualsiasi genere.

Un massimo di dieci selezionati entreranno di diritto nella Sezione Maremetraggio.
5. SEZIONE VIRTUAL REALITY
In questa sezione possono partecipare i cortometraggi VR della durata massima di 20 minuti.

I cortometraggi in Virtual Reality possono essere monoscopici o stereoscopici.

I formati ottimali sono i seguenti:

-stereoscopici: 3840×3840 30 fps h265 almeno a 20 Mbs con proiezione equirectangular Top/Bottom

-monoscopici: 3840×3840 30 fps h265 almeno a 15 Mbs con proiezione equirectangular

Tuttavia saranno accettati anche formati VR diversi purché con proiezione equirettangolare, che l’Organizzazione potrà liberamente ri-codificare per permettere la loro visione nel sistema di fruizione VR utilizzato per la manifestazione.
6. SEZIONE SWEETS4KIDS

In questa sezione possono partecipare cortometraggi di ogni genere dedicati ai ragazzi dagli 8 ai 13 anni. I cortometraggi devono essere prodotti dopo gennaio 2017. Il premio del pubblico verrà assegnato da una giuria comporta da 101 ragazzi.
7. SEZIONE NUOVE IMPRONTE

La sezione Nuove Impronte è dedicata ai talenti emergenti del cinema italiano del lungometraggio. 7 opere di giovani registi saranno selezionati su invito da Beatrice Fiorentino, critico cinematografico e curatrice della sezione. Un modo per dare visibilità e fiducia ad un cinema nostrano nuovo e diverso, in forte crescita numerica ed estetica.
8. MATERIALE RICHIESTO PER L’ISCRIZIONE

Per iscrivere al Festival il proprio cortometraggio è necessario compilare la procedura on-line sul sito www.maremetraggio.com oppure usare una delle seguenti piattaforme:

Festhome (https://festhome.com/f/2418)

Filmfreeway (https://filmfreeway.com/festival/ShorTSInternationalFilmFestival

I titolari delle opere dovranno compilare il modulo di iscrizione entro e non oltre il 28 febbraio 2018 .

Verranno accettate anche le copie DVD dei film che si iscrivono al Festival. I DVD dei film non saranno restituiti, ma entreranno a far parte dell’archivio del Festival che potrà farne uso per eventuali proiezioni gratuite all’interno di scuole, circoli, ecc…

Per altri tipi di proiezione sarà cura del Festival richiedere, di volta in volta, l’autorizzazione scritta.

Il materiale dovrà essere spedito al seguente indirizzo:

ASSOCIAZIONE MAREMETRAGGIO
Piazza Duca degli Abruzzi, 3 – 34123 Trieste – Italy
Scrivere all’esterno della busta:
PER SCOPI CULTURALI – NESSUN VALORE COMMERCIALE
9. FILM SELEZIONATI

Gli autori dei film selezionati verranno contattati dalla segreteria organizzativa del Festival e dovranno inviare quanto prima i materiali che verranno richiesti al momento della comunicazione della selezione (foto, testi, lista dialoghi,…). Il supporto per la proiezione delle opere selezionate dovrà pervenire al Festival entro e non oltre venerdì 8 giugno 2018.

Importante: il supporto per la proiezione deve essere necessariamente in formato PAL. I supporti inviati in formato NTSC non verranno proiettati causa incompatibilità tecniche.

Le spese di spedizione delle copie per la proiezione sono a carico dei proponenti all’andata e a carico del Festival al ritorno.
10.PROIEZIONE DEI FILM IN CONCORSO

Il calendario e gli orari delle proiezioni sono a cura della Direzione Artistica del Festival.
11.PREMI

La Direzione del Festival nominerà una Giuria composta da esperti del settore cinematografico per l’assegnazione dei seguenti premi principali:

Sezione Maremetraggio

• Premio al miglior cortometraggio (5.000€)
• Premio al miglior corto di animazione e effetti visivi
• Premio Studio Universal al miglior corto italiano
• Premio al miglior corto non distribuito
• Premio Oltre il Muro al miglior corto italiano
• Premio al miglior montaggio
• Premio al miglior cortometraggio votato dal pubblico

Sezione Virtual Reality

• Premio al miglior corto Virtual Reality
Sezione Nuove Impronte
• Premio al miglior film
• Premio al miglior film votato dal pubblico
• Premio AGICI alla miglior produzione
• Premio SNCCI al miglior film
• Premio ANAC alla miglior sceneggiatura

Sezione SweeTS4Kids

• Premio al miglior corto per ragazzi

La Direzione Artistica del Festival è libera di aggiungere o modificare i premi sopra elencati e si riserva altresì il diritto di assegnare eventuali menzioni speciali.

N.B.: Il premio in denaro si intende al lordo della ritenuta a titolo di imposta del 25% ai sensi dell’art. 30, 2° comma DPR 600/73.

Il premio in denaro notificato e non ritirato dal vincitore non può essere esigibile allo scadere di un anno dalla comunicazione.
12. NORME GENERALI

Ciascun autore risponde del contenuto delle proprie opere. I partecipanti al concorso autorizzano il Festival ad utilizzare il loro nominativo e relativo indirizzo per tutti gli usi connessi alla manifestazione. Le informazioni della scheda di partecipazione saranno rese pubbliche sul catalogo della manifestazione e sul sito internet del Festival.

La partecipazione al concorso implica l’accettazione integrale del presente regolamento.

Il presente regolamento è redatto in italiano e inglese. In caso di problemi interpretativi, fa fede la versione italiana.