“I co(r)ti tornano!” Cortina, 19-21 marzo 2010


A Cortina due giorni di eventi curati dal festival Maremetraggio, a base di proiezioni e incontri con attori e registi. Tra le novità una tavola rotonda che esplora i nuovi utilizzi del cortometraggio come forma di comunicazione sociale e aziendale.

Con un evento invernale curato dal festival Maremetraggio, il 19 e il 20 marzo il cinema in corto ritorna a Cortina, undici anni dopo la conclusione di Cortinametraggio, la storica manifestazione ampezzana dedicata ai cortometraggi.

A un decennio dalla nascita Maremetraggio, sotto la presidenza di Maddalena Mayneri e con la direzione artistica di Chiara Valenti Omero, è molto cresciuto, per qualità e quantità delle opere presentate, ma anche il cortometraggio come forma cinematografica breve si è evoluto, aprendosi a nuovi utilizzi impensabili nel passato.

La trasferta ampezzana di Maremetraggio si occuperà proprio di fare il punto sulla realtà del cortometraggio in Italia, attraverso due serate di proiezioni a tema al Grand Hotel Savoia: una per ripercorrere il passato della forma cinematografica breve, attraverso i migliori corti dei primi dieci anni di festival, una per raccontarne il futuro, analizzando i nuovi impieghi di questa peculiare forma d’arte visiva.

Recentemente infatti il cortometraggio è stato utilizzato sia nel campo della comunicazione sociale sia nel campo della comunicazione d’impresa, grazie all’opera pionieristica di alcune aziende, che hanno scelto il cinema d’autore per trasmettere i propri messaggi. Una strategia che va oltre lo spot pubblicitario girato da un grande regista e ancor più innovativa dell’ormai tradizionale product placement.

Questo nuovo impiego del cinema in corto, che piace al pubblico e anche agli addetti ai lavori, registi e attori che si sono cimentati in questi primi esperimenti di comunicazione sociale e d’impresa, sarà discusso nella serata di venerdì 19 marzo in una tavola rotonda, dal titolo “Il corto come nuova forma di comunicazione – Dalle tematiche sociali al messaggio aziendale”, con alcune tra le aziende che hanno scelto di investire in questa innovativa strategia di marketing: Banca Intesa San Paolo e Pasta Garofalo.

Per Intesa San Paolo sarà presente alla tavola rotonda Andrea De Micheli (Casta Diva Pictures), coordinatore del progetto dedicato ai corti dal titolo perFiducia, e Fabrizio Paschina, responsabile pubblicità e web di Intesa SanPaolo. Del progetto perFiducia verranno proiettati i corti L’altra metà” di Pippo Mezzapesa (David di Donatello 2004 per il corto “Zinanà”), “L’ape e il vento di Massimiliano Camaiti (nomination al David di Donatello 2007 per il corto “Armando”), e La pagella di Alessandro Celli (David di Donatello 2008 per il corto “Uova”). Nel cast dei tre corti spiccano interpreti di tutto rilievo come Elio Germano, Piera Degli Esposti, Marco Giallini, Philippe Leroy, Irene Ferri e Cosimo Cinieri.


Per Pasta Garofalo, invece, parteciperà al dibattito Emidio Mansi, responsabile commerciale Italia dell’azienda, di cui verranno proiettati i due corti “L’alchimia del gusto”, di Edo Tagliavini e con Alessandro Preziosi e “Questione di gusti”, di Pappi CorsicatoIaia Forte.
e con

Per la parte dedicata alla comunicazione sociale verranno invece proiettati due cortometraggi che trattano il medesimo tema, la pena di morte, ma con un approccio filmico completamente diverso: “15 seconds”, di Gianluca Petrazzi con Raoul Bova e “Come si deve”, di Davide Minnella con Diane Fleri e Piera Degli Esposti, che verrà proiettato in anteprima il 14 febbraio alla Berlinale. Alla tavola rotonda parteciperanno inoltre Laura delli Colli, in rappresentanza del SNGCI, Geo Ceccarelli, direttore creativo dell’agenzia TBWA Italia, i registi Pappi Corsicato, Edo Tagliavini, Pippo Mezzapesa, Davide Minnella e le attrici Diane Fleri, Valeria Solarino e Christiane Filangieri. Modererà l’incontro il giornalista Rai Francesco Festuccia.

La serata di sabato 20 marzo sarà invece dedicata alla proiezione dei migliori corti dei 10 anni di Maremetraggio: “Alice” di Stefano Anselmi, “Basette” di Gabriele Mainetti, “La moglie” di Andrea Zaccariello, “L’uomo più buono del mondo” di Edo Tagliavini, “Piccole cose di valore non quantificabile” di Paolo Genovese, “Uova” di Alessandro Celli, “Tv” di Andrea Zaccariello e “Il lavoro” di Lorenzo de Nicola. Saranno presenti in sala i registi Stefano Anselmi, Gabriele Mainetti, Andrea Zaccariello, Edo Tagliavini, Paolo Genovese, Alessandro Celli e Federico Moccia, il critico cinematografico Maurizio di Rienzo, e gli attori Christiane Filangieri e Michele Riondino, che è tra le shooting stars del festival di Berlino 2010 e sarà il protagonista della prospettiva di Maremetraggio 2010. Ospite d’eccezione sarà il cantautore Gino Paoli.

Oltre alle proiezioni (circa 90 minuti a serata) e al dibattito con le aziende ci sarà spazio anche per la presentazione di due libri: sabato alle ore 12 sulla Terrazza dell’Hotel de la Poste appuntamento con Laura delli Colli e il suo saggio “Il Gusto del Cinema”, mentre alle 18, alla libreria Sovilla, Marco Buticchi, affermato autore di romanzi d’avventura, presenterà la sua ultima fatica, la voluminosa opera “Il respiro del deserto”.

Il 19 marzo, inoltre, alle 17.30 al Cinema Eden, si potrà assistere alla proiezione del film di Federico MocciaScusa ma ti voglio sposare”, con Raoul Bova e Michela Quattrociocche, che verrà presentato al pubblico dal regista e dall’attore Francesco Apolloni.

Non mancheranno momenti di raffinato divertimento: incontri, cocktail e serate di gala in compagnia di alcuni tra i più noti registi ed attori e attrici italiane che si sono cimentati con il cortometraggio, sia come forma cinematografica tradizionale sia in questa nuova veste comunicativa. Il tutto sullo sfondo della conca ampezzana innevata e in un ambiente di gran classe qual è il nuovissimo Grand Hotel Savoia di Cortina D’Ampezzo.

Appuntamento quindi dal 19 al 21 marzo a Cortina per una sofisticata rassegna dedicata all’arte del cortometraggio e ai suoi più innovativi utilizzi, che attraverso un lucido sguardo sul passato e sul futuro del cinema in breve anticiperà quella che sarà l’edizione 2010 del festival cinematografico internazionale Maremetraggio (Trieste, 25 giugno- 3 luglio 2010).

L’evento sarà presentato ufficialmente alla stampa dagli organizzatori e dai suoi protagonisti il 19 marzo alle 18.30 all’Hotel Cristallo. Seguirà un cocktail di inaugurazione.

Alla manifestazione sarà dedicato anche il programma di Radio CapitalGuido al cinema”: Guido Bagatta sarà a Cortina per intervistare i protagonisti dell’evento.

L’evento è realizzato con il patrocinio della Regione Veneto, della Provincia di Belluno, del Comune di Cortina e dell’Associazione Albergatori di Cortina.